lunedì 14 gennaio 2008 - dalle 21.00 - ingresso libero con tessera ARCI
BLOW YOUR HEAD! Soul Singers (II)
Rassegna di proiezioni dedicate alla cultura musicale afroamericana

ore 21.00
DREAMGIRLS (USA 2006) 131' - v.o. (subtl) - colore
di Bill Condon, con Jamie Foxx, Beyoncé Knowles, Jennifer Hudson, Keith Robinson, Eddie Murphy. Commedia drammatica.

Venticinque anni dopo lo straordinario successo del multi-premiato (con i celebri Tony Awards) musical di Broadway, la sensazionale creazione di Dreamgirls è stata trasposta per il grande schermo. Ambientato fra le stagioni-chiave dei primi anni '60 e della metà dei '70, Dreamgirls illustra le vicende artistiche e sentimentali di un trio di donne nere che hanno formato un promettente gruppo vocale femminile dal nome The Dreamettes.

 
Dreamgirls

Senza timore di aver mantenuto un forte impianto teatrale, letteralmente sfavillante per le lussuose ricostruzioni d'epoca e ricco di memorabili pezzi musicali, il musical filmico ricreato da Bill Condon è piuttosto fedele al celebre successo di Broadway, originariamente diretto dal regista-coreografo Michael Bennett. Gli alti e bassi della carriera delle tre donne nello scenario dello showbiz offrono momenti d'emozione e di gloria che davvero sembrano sintetizzare quell'era turbolenta ed avventurosa nella storia della Black music (e le grandi aspirazioni ad essa connesse) che tanta parte ebbero nella trasformazione del mondo della musica, della società e non soltanto.

Beyonce Knowles, Jennifer Hudson e Anika Noni Rose sono il trio di nuovi talenti canori (chiaramente modellato sulle Supremes), Jamie Foxx è il loro dominante produttore, spesso senza scrupoli, Keith Robinson è l'autore delle canzoni che osa ribellarsi per non svendersi alle mode del mercato, ed Eddie Murphy ben rappresenta la precedente generazione di cantanti di R&B (non semplicemente Rhythm and blues ma "rough and black") che non riesce a tenere il passo con i tempi e a pervenire ad uno stile più morbido e sofisticato.

Proprio come nel musical originale, Dreamgirls è strutturato in un due parti, due veri e propri atti: il primo incentrato fra il 1962 e il 1965, ed il secondo taking che riprende la vicenda fra il 1973 e il 1975. Già nel musical ben forte era la presenza e l'evoluzione di un'intera fetta di storia musicale dell'America nera. Grande affresco sulla stagione del Rhythm&Blues attraverso le ere prima del Doo-wop, del Soul, del Motown Sound, e poi del funk, e perfino della Disco, il film riesce ad affiancare alle vicende private delle tre protagoniste tutto un incrociarsi di altri personaggi di contorno, che in realtà sostanziano non poche allusioni alle vite ed alle carriere di molti dei personaggi che hanno fatto la storia della Motown Records.
Seguendo le vicende di Effie White, Deena Jones e Lorrell Robinson, le tre ragazze che, form