facebook
 
HOME/BIKO/MUSICA/CINEMA/ARCHIVIO/CONTATTI
APPUNTAMENTI DI APRILE 2019
lunedý 1 aprile 2019 - dalle 20.30 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedý 1 aprile 2019 - dalle 20.30

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.30 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi
sottoscrizione al corso + tessera Arci

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da pi¨ di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove lĺabbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

martedì 2 aprile 2019 - H 21.30 - sottoscrizione 10€ + tessera ARCI


Giulio Casale - Inexorable Tour

con Alessandro Grazian ed Emanuele Alosi
Giulio Casale

martedì 2 aprile 2019
dalle 21.30
sottoscrizione 10€ + tessera Arci

Rivertale Productions presenta:
Giulio Casale - Inexorable Tour
con Alessandro Grazian ed Emanuele Alosi


Data imperdibile del Power Trio di Giulio Casale nella sua Milano: assieme ad Alessandro Grazian ed Emanuele Alosi, il cantautore che Gianni Della Cioppa ha recentemente definito "una delle migliori menti artistiche italiane degli ultimi 30 anni" salirà sul palco del BIKO per presentare il suo ultimo album "Inexorable".

Questa è la prima data "elettrica" del tour a passare nella capitale lombarda, e l'occasione è da non perdere. Soprattutto se si guarda al percorso artistico, tortuoso e ardito, di Giulio:
le cose cambiano, il tempo passa, a volte ritornano – ma è consolante scoprire che la sua coerenza non è mai venuta meno. G resta se stesso, Estremo.

giovedì 4 aprile 2019 - H 21.30 - sottoscrizione 8€+ tessera ARCI


SARAH STRIDE in concerto

Opening: ICARO CADE
Sara Stride

giovedì 4 aprile 2019
dalle 21.30
sottoscrizione 8€+ tessera Arci

I Distratti presentano:
SARAH STRIDE 'Prima che gli Assassini' Live
Opening: ICARO CADE


Sarah Stride - Voce
Kole Laca - Live Electronics
Frank Martino - Chitarra

Sarah Stride è una cantautrice italiana, attiva sulla scena indipendente sia dal vivo che in studio dove vanta collaborazioni con artisti italiani e internazionali tra cui Ivano Fossati, Aldo Nove, Carlo Boccadoro, La Crus, Renato Garbo, Masbedo, Howie B, e altri ancora.

Il suo primo album solista Sarah Stride (Cramps-Edel), pubblicato nel 2012, ha attirato l’attenzione della stampa di settore per l’imponente personalità vocale. Nello stesso anno viene pubblicato Canta Ragazzina (FB22records) un album di celebri brani maschili anni ’60 riarrangiati in chiave alt-rock.
L’intensa attività live, proposta in varie declinazioni (da quintetto a duo) ha portato la formazione ad aprire importanti concerti di artisti italiani e internazionali tra cui Eugenio Finardi, Rokia Traoré, Erlend Oye (King of Convenience), Television…
Nel dicembre del 2016 esce Il Figlio di Giove in anteprima per SentireAscoltare, primo estratto dall’album nato in collaborazione alla produzione di Kole Laca (Il Teatro degli Orrori, 2Pigeons) e Manuele Fusaroli (The Zen Circus, Nada, Andrea Mirò), lavoro che abbandona le consuetudini alternative rock dei precedenti per affidarsi all’elettronica più minimale e violenta del nuovi produttori artistici.

Nell’aprile 2017 in anteprima per Rockit esce Schianto il nuovo EP di 4 brani scritti insieme a Simona Angioni, in cui vengono messi in connessione mondi decisamente diversi, quello della melodia italiana con riferimenti sonori e melodici che vanno indietro fino agli anni ’60 e ’70 ed il mondo dell’industrial rock.
Nel giugno 2017 è vincitrice del primo premio giuria del concorso nazionale Musica da Bere e nel 2018 è arrivata tra gli 8 finalisti del Premio Buscaglione, tra i finalisti di Muscultura.

Il 23 novembre 2018 è uscito il suo ultimo album Prima che gli Assassini che sta ricevendo grossi consensi nella stampa di settore. I primi due singoli I Pensieri Assassini e L'Uomo d'Oro sono stati presentati in anteprima rispettivamente da Billboard Italia e Rumore.

venerdì 5 aprile 2019 - H 22.00 - sottoscrizione 5 € + tessera ARCI


SPACE JAM ft Steve Dub & Mokambo Brothers

LOVE FUNK HIP HOP!!!
Space Jam

venerdì 5 aprile 2019

dalle 22.00 - sottoscrizione 5€ con tessera Arci

SPACE JAM ft. Dj Steve Dub & Mokambo Brothers
LOVE - FUNK - HIP HOP

Hip Hop, Funk, Nu Soul, RnB, Grooves, Breaks


Carnevale al BIKO conil Party hip hop & funk più infuocato di Milano, con i dj set di Steve Dub (Akasoulsistaradio) & Friends. Pronti per ballare?

Steve Dub è il dj che prima ha portato l’hip hop a Milano negli anni ’80 al Plastic, poi lo ha fatto crescere negli anni ’90 al Soul To Soul e in questi anni ha sempre continuato a esibirsi in tanti altri locali che propongono musica black di qualità; attualmente è anche autore del programma AkaSoulsistaradio insieme a Irene Lamedica. Le sue selezioni sono frutto di una continua ricerca svolta più che altro nel panorama black statunitense.

I Mokambo Brothers, milanesi, dopo essersi fatti le ossa nei club londinesi, sono tornati qui nella loro città di origine facendosi un nome per la loro capacità di riportare indietro fino alle atmosfere festose dei block party che hanno generato la cultura hip hop. Collezionisti di vinili, il loro viaggio sonoro parte dal funk per arrivare a suoni e ritmi urbani contemporanei.

sabato 6 aprile 2019 - dalle 22.00 - ingresso 15/18€ - tessera ARCI


ILLA J in concerto - The John Yancey Tour

Prima e dopo il concerto il dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)
Illa J

sabato 6 aprile 2019
Prevendite 15,00 € + d.p. disponibili qui: www.mailticket.it/evento/21095
Ingresso in cassa 18,00 € // tessera Arci obbligatoria
Apertura h 22.00


ILLA J in concerto
- The John Yancey Tour
+ dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)

lla J è già salito sul palco del BIKO con gli Slum Village, gli Yancey Boys e da solista.
Questa volta l’artista di Detroit, fratello minore del compianto J Dilla, si ripresenta per suonare dal vivo i pezzi del suo ultimo disco, John Yancey (Jakarta Rec).

Polistrumentista, rapper, cantante, figlio di un ghostwriter della Motown, Illa J (1986) torna in Italia ancora una volta dopo aver pubblicato un disco interamente prodotto dal losangelino Calvin Valentine. Se il precedente Home era ispirato alla sua città di origine, Detroit, questo album parla del suo soggiorno in California. Pubblicato a fine 2018, John Yancey per Illa J è un disco importante anche perché, come ha dichiarato, è arrivato insieme ai suoi 32 anni, la stessa età in cui è scomparso suo fratello, che non smette mai di ricordare e omaggiare.

Illa J nei suoi live suona le tastiere e l’mpc, canta e rappa creando un ponte tra l’epoca del soul-funk, l’hip hop classico e quello più contemporaneo.
Per il live al BIKO sarà accompagnato dal suo dj.

STREAMING ALBUM
https://jakartarecords-label.bandcamp.com/album/john-yancey


MORE INFO:
https://facebook.com/illajmusic

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista).

lunedý 8 aprile 2019 - dalle 22.00 - sottoscrizione 5€ + tessera ARCI

BIKO Milanoga con Dj Auslńnder

Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedý 8 aprile 2019 - dalle 20.30

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

sabato 13 aprile 2019 - dalle 22.00 - ingresso 15/18€ - tessera ARCI

ALFA MIST in concerto

Opening: Fig¨ra + dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)
Alfa Mist

sabato 13 aprile 2019
Prevendite 15,00 € + d.p. disponibili qui: www.mailticket.it/evento/20875
Ingresso in cassa 18,00 € // tessera Arci obbligatoria
Apertura h 22.00


ALFA MIST in concerto

Opening: Fig¨ra
+ dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)

Alfa Mist, venticinquenne originario di Newham, East London, che, dopo aver cominciato la sua carriera musicale come un producer grime è arrivato a una miscela di jazz, hip hop e soul che, in due anni, ha avuto un vero exploit sia tra la critica che tra il pubblico.

Grazie agli inizi nella scena rap londinese underground/hardcore come producer che non ha mai disdegnato escursioni nell’hip hop più classico, Alfa Mist, ha campionato dischi di jazz, world music e colonne sonore cinematografiche appassionandosi a tutta questa musica e perfezionando, in parallelo, le sue doti al pianoforte, strumento che ha imparato a suonare da autodidatta. Una volta unite tutte queste inclinazioni, ha trovato un suo sono in cui accosta armonie jazz melanconiche con hip hop e soul d’autore e qualche eco cinematografico.

Dopo l’EP d’esordio del 2015 Nocturne, il suo album Antiphon, uscito nel 2017, lo ha fatto notare da buona parte della critica che lo ha annoverato nella nuova scena jazz sia londinese sia internazionale, definendolo uno dei talenti da tenere d’occhio. Creato a partire da alcune conversazioni con i suoi fratelli, Antiphon rispecchia in pieno il suono di Alfa Mist: jazz dalle atmosfere calde, notturne e riflessive con influenze che arrivano direttamente dal versante alternativo di soul e hip hop.
Dando seguito a questa onda sonora, nel 2018 ha pubblicato due brani nuovi che prendono spunto da 7th October: Resolveè una strumentale che riprende l'outro del brano mentre Exit, scritta con Lester Duval, si rifà alla natura hip hop della prima parte del pezzo e ha degli elementi rap.

Per il live al BIKO salirà sul palco questa formazione:
Alfa Sekitoleko aka Alfa Mist (tastiere / band leader),
Kaya Thomas-Dyke (basso / voce),
Jamie Leeming (chitarra),
John Woodham (tromba) e
Peter Adam Hill (batteria)

MORE INFO:
https://facebook.com/alfamist
https://instagram.com/alfamist
https://alfamist.bandcamp.com/

Opening: Fig¨ra
Sono un ensemble formato da alcuni tra i più giovani e talentuosi musicisti della scena soul-jazz italiana: Emanuele Triglia al basso, Alessandro Pollio al piano e il beatmaker Francesco Lo Giudice, in arte Alsoogood.
Il loro album d'esordio Place To Be è uscito a giugno 2018 su InchPerSecond, label con base tra Tel Aviv e Berlino. E' un disco che guarda ai suoni più contemporanei di matrice neo-soul, arrichito da contaminazioni elettroniche, ricco di collaborazioni: dalla songwriter portoghese Maro agli Yancey Boys di Illa J, dal producer della Soulection Melodiesinfonie, ad Ainè e tanti altri.

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista).


lunedý 15 aprile 2019 - dalle 22.00 - sottoscrizione 5€ + tessera ARCI

BIKO Milanoga con Dj Auslńnder

Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedý 15 aprile 2019 - dalle 20.30

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

sabato 20 aprile 2019 - dalle 20.30 - FREE ENTRY - tessera ARCI

DESTINAZIONE UNOMAGGIO 2019

Contest di selezione della band che aprirà: UNOMAGGIO LIBERO E PENSANTE DI TARANTO
1 maggio

sabato 20 aprile 2019
FREE ENTRY // tessera Arci obbligatoria
Apertura h 20.30


DESTINAZIONE UNOMAGGIO 2019

CONTEST di selezione della band che aprirà:
UNOMAGGIO LIBERO E PENSANTE DI TARANTO


Cinque delle BAND che hanno superato le prime selezioni si esibiscono al BIKO per suonare di fronte ad una giuria e sperare di aprire ufficialmente UNOMAGGIO LIBERO E PENSANTE DI TARANTO
Solo una arriverà alla finale!

PIQUED JACKS Alt Rock (Firenze)
Gruppo di apertura per Interpol, vincitori di MTV The Freshmen e artisti durante il SXSW (Austin) nel 2013-14-15 sono una band Alt/Rock di Firenze.
Il nuovo album The Living Past, prodotto da Dan Weller (Enter Shikari, Young Guns), può essere ascoltato su Spotify («Ogni brano può essere una hit» - Classic Rock Magazine).
Il primo singolo Loner VS Lover è stato trasmesso da BBC Radio e Kerrang! Radio.
Il secondo singolo Eternal Ride of a Heartful Mind, di recente pubblicazione, ha vinto ben tre premi al Roma Videoclip Festival.
Appena concluso l'Uniweb Tour con live acustici presso radio universitarie italiane realizzato grazie a Red&Blue, la band è attualmente in tour tra l'Italia e la Gran Bretagna.

SPACCA IL SILENZIO - Indi Folk(Bologna)

L'eclettico progetto Spacca il Silenzio!, dall’energia contagiosa dei fratelli Grella, punta su un folk rock mediterraneo mai ruffiano, con qualche tocco jazz e una forte impostazione cantautorale dal respiro new acustic, dove la parte ritmica e il basso poggiano su una base chitarristica classica, rivelando potenza evocativa ed emotiva.

La peculiarità del gruppo sta nel sound marcatamente acustico ma non per questo necessariamente soffice e delicato. Anzi, la sua scommessa sta proprio nella capacità di esprimere forza ed energia senza abusare dell'elettrificazione e dell'amplificazione, sfociando nei loro live in vere e proprie performance da buskers.


FRANCESCO RAINERO Folk Rock (Firenze)
Francesco Rainero è un cantautore fiorentino e ha 23 anni. Dopo esperienze che lo hanno portato a collaborare con Bungaro, aprire il concerto di Ligabue al Parco di Monza e suonare con Niccolò Fabi e Max Gazzè, nel 2017 è uscito il suo primo disco Mancino prodotto da Michele Vitulli e contenente un duetto con Grazia Di Michele.
È il più giovane vincitore di Musicultura 2018 e ha vinto il Premio Lunezia 2018.
Finalista al Premio Bertoli 2018, ha vinto la targa speciale ACEP/UNEMIA.
Ad agosto 2018 ha aperto i concerti toscani di Francesco De Gregori.
Nella primavera del 2019 ha aperto i concerti romani di Carlo Marrale e il concerto fiorentino di Bungaro. Nel 2019 uscirà il suo secondo disco di inediti.

GOLDMASS - Elettronica (Pisa)
Artista italiana che scrive musica elettronica, ha appena terminato di registrare il suo album d’esordio dal titolo Transitions, la cui pubblicazione è attesa per giugno del 2019.
Il suo è un progetto musicale che sorprende e sta suscitando un forte interesse per aver attirato fin dai suoi primi passi l’attenzione di produttori big internazionali. Tra questi, Howie B (produttore negli anni di Bjork, U2 e Tricky), Marc Urselli (deus ex machina di Lou Reed, Nick Cave, Mike Patton e John Zorn) e Paul Savage (storico produttore dei Mogwai, Franz Ferdinand, Arab strap) con cui è entrata in studio per lavorare all’album.
Tale cornice conferisce al progetto un respiro internazionale e fa di GOLD MASS una degli artisti al debutto più interessanti di questo anno.
Ad oggi sono stati pubblicati tre singoli: Our reality, Happiness in a way (scelto dagli editor di Spotify per comparire nella playlist New Music Friday UK) e May love make us.
Le sonorità scure e minimali dell’album accompagnano la scrittura intima dell’autrice e ne sottolineano l’attitudine all’introspezione ed alla confessione. Il progetto è totalmente indipendente, autogestito ed autofinanziato ed in linea con la corrente Do It Yourself che lo scenario estero indica come nuovo trend contemporaneo.


iTRISTI Dream Pop (Milano)
una band di Sestri Levante, che però ora risiede a Milano, definendosi quindi “marinai a Milano”.
E' un progetto musicale pop con sonorità malinconiche ed euforiche e Palazzi è il loro primo singolo.
Al momento è il primo singolo della band. Anche se sono loro stessi a puntualizzare “Palazzi non è la nostra prima canzone, in passato abbiamo scritto parecchie canzoni che però sono rimaste qua nel nostro hard disk per molto tempo. Adesso è arrivato il momento di farle uscire senza pensare troppo”.
Sono gli stessi iTristi a definirla “malinconica, ci piace la malinconia, ci piace ricordare”. E parlando del brano continuano “Ci sono un sacco di Palazzi costruiti sulle rive del mare, sono imponenti, forse potrebbero vincere sulle onde. In particolare ne amiamo uno dove andiamo sempre da cui si vede un tramonto viola riflesso nell’oceano. In più il nostro sogno è di entrare in tutti i palazzi e gli appartamenti che vediamo per vedere dentro come sono fatti. Ci sono dei mondi li dentro…”.

mercoledì 24 aprile 2019 - H 22.00 - sottoscrizione 5 € + tessera ARCI


SPACE JAM Special Edition

LOVE FUNK HIP HOP!!! 32 Years of Funk at BIKO
Space Jam

mercoledì 24 aprile 2019

dalle 22.00 - sottoscrizione 5€ con tessera Arci

SPACE JAM Special Edition - 32 Years of Funk at BIKO
LOVE - FUNK - HIP HOP

in consolle: Steve Dub - Dj Mokambo Brothers - DJ AGLY, Dopey Hcb - Santino Inchiostro "HCB2k20"- Trebla Aou - Ivan Twice " Natural Force Crew - Calamity Jade - HTK CREW


Una jamsession in pieno effetto come da tradizione.
- Djs sui giradischi con i breaks e funk per gasarvi e infottare i b.boys e b.girls in sypher!
- Sui pannelli, i writers attivi gia dal primo pomeriggio armati di spray per dar vita, forma e colore alle pareti.
- Ai microfoni, con tanto di stile, metriche e flow, MCs per farvi esultare e tirare su le mani sui beat!

Una giornata di festa che accomuna gli amanti della cultura Hip Hop in tutte le sue splendide forme per dar vita al party piu festoso di Milano per augurare un buon compeanno tutti insieme a Felice (fondatore del leggendario Mokambo Block Party & Mokambo Vinyl District di Milano).

Siete pronti per il Party hip hop & funk più infuocato di Milano!
dj set a rotazione dei migliori locali dj's della city!

Steve Dub è il dj che prima ha portato l’hip hop a Milano negli anni ’80 al Plastic, poi lo ha fatto crescere negli anni ’90 al Soul To Soul e in questi anni ha sempre continuato a esibirsi in tanti altri locali che propongono musica black di qualità; attualmente è anche autore del programma AkaSoulsistaradio insieme a Irene Lamedica. Le sue selezioni sono frutto di una continua ricerca svolta più che altro nel panorama black statunitense.

I Mokambo Brothers, aka Felice Pascale e Cristian Saviano, dopo essersi fatti le ossa nei club londinesi, sono tornati qui nella loro città di origine facendosi un nome per la loro capacità di riportare indietro fino alle atmosfere festose dei block party che hanno generato la cultura hip hop. Collezionisti di vinili, il loro viaggio sonoro parte dal funk per arrivare a suoni e ritmi urbani contemporanei.

DJ AGLY (Enrico Laface) inizia ad ascoltare rap negli anni '90, appassionandosi al djing.
Nel 2012 entra a far parte dei Black Beat Movement, un collettivo milanese che ispirandosi alle sonorità soul e funk è riuscito ad attirare l'attenzione del mondo discografico, anche grazie alla produzione di ben tre album realizzati in poco tempo.
Nella sua carriera da solista apre concerti di gruppi rap statunitensi del calibro di Dilated People e Wu Tang Clan.

Dopey Hcb (ovvero Nano di ghiaccio, Skip, Orazio, Manali) è un membro dell HcB crew (HardCoreBaleno crew) collettivo formatosi ufficialmente nel 2010, ma che ha visto le sue prime radici svilupparsi già dal 2007 grazie alla mente geniale di Ekstra (fondatore, mc e producer).
Con il collettivo HCB molto importanti sono il 2010, anno di uscita del progetto "Hardcorebaleno" interamente autoprodotto, e successivamente il 2012 dove viene fondata la 38th Chamber, studio di tatuaggi e di registrazione, oltre all'uscita dell album Come crema e varie collaborazioni con Esa Funkprez, Maurizio Nextone, dj Lugi, dj Enzo, Mokambo Brothers.
A livello internazionale fondamentali sono state le connessioni con Los de Afuera (Madrid) Onderhonden (Amsterdam) Galv (Germania) e i vari live show tra Praga, Barcellona e Olanda.


Calamity Jade avida collezionista di dischi sin dal 1999, DJ, conduttrice a Radio Popolare e manager dell'agenzia di promozione Willwork4funk, si è fatta un nome come punto di riferimento della scena funk mondiale. Dai locali del circuito milanese come Magnolia, Biko, 4cento, Apophis, Santeria, Rocket, fino ai DJ set all'estero (UK, Germania, Francia, Svizzera), Calamity Jade ha incessantemente portato le sue borse cariche di grooves in lungo e in largo sulle piste da ballo più funkettone.
I suoi DJ set sono un eclettico assaggio del suo personale gusto musicale fatto di nuovo e vecchio funk, soul, afro, jazz, disco, e boogie come di electro, soulful house, nu disco, dance, e breaks. Dagli anni 60 fino alle produzioni più futuristiche, la costante rimane sempre la matrice nera e l’assoluto dominio del groove!

HTK CREW nasce a Gela il 06 Febbraio del 2000, attualmente composta da Cirino, PeppeSpeed, Dips, Twice, Dj Nele, Cisco e ShadowLegs.
La crew formata da piu b.boys opera nel turntablism, nel rap e graffiti, organizzando anche svariate jam e battle in tutta Italia.

© 2007 B I K O - powered by www.kinkydigital.com