facebook

BIKO é uno spazio creativo dal cuore soul-black 'n funk, situato nel quartiere della Barona, in via Ettore Ponti 40.

BIKO é associazione
transculturale, luogo di scambio e di relazioni, eventi musicali e autoproduzioni artistiche, aperto e in condivisone.

BIKO non è un bar né un locale.

È una associazione di promozione sociale affiliata ad ARCI la cui vita interna è regolata da uno statuto, che ti informa dei diritti e dei doveri, della possibilità di eleggere e di essere eletto negli organismi dirigenti, partecipare alle assemblee ed esprimere la tua opinione sulla vita sociale ed economica di questo circolo.

 

Per accedere alle attività devi essere socio ARCI. Se non sei mai stato tesserato, devi fare domanda direttamente presso la nostra segreteria o compilare il modulo di iscrizione almeno 24 ore prima di accedere ai servizi e e alle opportunita' offerte.

La tessera si rinnova di anno in anno, non è un biglietto di ingresso e non e' possibile rilasciarla senza formalità. La tessera ti da il diritto di partecipare alla vita associativa di questo circolo e di frequentare tutti i circoli che aderiscono ad ARCI su tutto il territorio italiano; ricordiamo che il gioco, la gioia e la felicità sono beni inalienabili di tutti che ognuno ha il diritto di preservare. Arci comitato provinciale milano.

BIKO re opening, via Ettore Ponti 40, Barona, Milano



Il nostro impianto con Meeting Project!

Il buon ascolto è un principio educativo. Ascoltare bene aiuta a comprendere meglio.
Meeting Project  

Meeting Project ha voluto investire nell’ambito culturale in maniera proattiva installando un impianto audio EAW composto da 6 casse e 2 subwoofer presso il Circolo Arci BIKO.

 

Nel settembre 2012 Fulvio Giovannelli, titolare di Meeting Project, ha iniziato a mappare il territorio milanese cercando una location adatta alle performance dell’impianto si è rivolto in prima battuta ad ARCI Milano e quindi al BIKO.

 

La cifra che contraddistingue la programmazione del BIKO è la ricerca di progetti musicali che uniscono lo strumentale con la tecnologia, la commistione di generi, l’armonia con i sintetizzatori.

La sintesi che ne deriva è molto vicino all’atteggiamento professionale e alla forma mentis dei professionisti che gravitano nelle stanze di Meeting Project.

Il buon ascolto della musica è per il management di Meeting Project una priorità.

Il buon ascolto è un principio educativo. Ascoltare bene aiuta a comprendere meglio.

APPUNTAMENTI DI APRILE 2016
lunedì 25 aprile 2016 - dalle 20.00 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 25 aprile 2016 - dalle 20.00

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.00 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

venerdì 29 aprile 2016 - dalle 22.00 - Sottoscrizione + tessera ARCI

KING OF SWING Nite

ROOTS/ FUNKY/ JAZZ/ ROCKSTEADY/ REGGAE/ SOUL/ BOOGALOO!

King Of Swing

venerdì 29 aprile 2016

dalle 22.00 - Sottoscrizione + tessera Arci 2016

KING OF SWING nite
// Live: BOLLA TRIO meets ELIJAH HOOK (Berlino)

// Opening act: ESCOBAR
// resident guest: Giulietta

// Special guest: Marianne Mirage
// Djset on Vinyl: Prince Rula outta Upsetting Station Hi Fi

Il Bolla Trio, fresco dell'uscita del disco SoFat dove, groove e improvvisazione la fanno da padroni spingendo bombe tra funk, soul, hip-hop, reggae e jungle, incontra per questa occasione un incredibile ospite direttamente da Berlino:

Elijah Hook, MC già affermato nella scena underground continentale, dicono di lui:
"What happens when the music industry is hit by a person so liberated from current notions and norms but simultaneously sensing the spirit of time?
What happens when a person uses the influence of the present as his tool and aspires to shape his very own future by it? That’s when a person heavily influenced by music and the very cultural aspects of the movement of Hip Hop decides to use music as a way of expressing very forward thinking ideas.
He is a member of a new age, comes with an extra-ordinary sound and deep lyrics and one thing’s for sure, it’s not where he’s at, it’s where he’s about to go."

Special Guest: Marianne Mirage, artista urban-soul con un disco appena uscito per la SUGAR MUSIC di Caterina Caselli.
Il 2016 è un anno importante per Marianne Mirage: il 25 marzo esce “Quelli Come Me”, il disco di debutto su etichetta Sugar. Prodotto da Max Elli e Jack Jaselli, registrato all’Auditoria Records di Como e mixato da Enrico La Falce, “Quelli Come Me” rappresenta l’esordio sulla lunga distanza di Marianne, un grande lavoro di creatività che l’artista dedica a tutti quelli che vedono e vivono la vita come lei. La voce di Marianne ha spiccato carattere black, un'innata eleganza e un colore decisamente ispirato a Billie Holiday, suo riferimento da sempre, ma inserito in un contesto contemporaneo new-soul.

Resident guest: Giulietta, ha ancora bisogno di presentazioni??? Ormai la sua voce caldissima e il suo flow incalzante, degno dei migliori MC, hanno invaso Milano da mesi.

open act: Escobar 
"Un bel flow e l'attitudine giusta per spaccare" : questa la pagella che Rolling Stone Italia ha stilato per Paola Escobar lanciando l' esclusiva video del suo primo singolo "SUR", un pezzo da condividere rigorosamente dagli Appennini alle Ande perchè l'estate non è tale senza un ritornello in lingua latina.
Una bad girl col sangue dei Mapuche nelle vene e l' indole volitiva e tormentata di Violeta Parra : ecco di che pasta è fatta Paola Escobar, cantautrice cilena che iniziando dal pachanga e passando per fasi punk e le santere ha trovato la sua dimensione fondendo la grinta e il sound della scena hip hop a fiere radici latino americane.

UPSETTING STATION HI FI Top rankin’ foundation sound system!
Old-fashioned reggae showcase and toasting!
il meglio delle produzioni viniliche giamaicane registrate tra la fine degli anni 50 e gli anni 80.
Il loro showcase è una Old School Dancehall in piena regola, ricca di rarities in rapida successione e dub versions performate dal vivo.
Suoni ovattati, puro soul e rocksteady, echi e riverberi, toasting avvincenti senza trascurare la parte più militante di un’era memorabile non solo musicalmente. 

sabato 30 aprile 2016 - dalle 21.30 - sottoscrizione 10€ + tessera Arci

BOOGALOO club 12th ANNIVERSARY!

W/ THE TIBBS in concerto (RK / Amsterdam)

The Tibbs

sabato 30 aprile 2016

dalle 22.00 - sottoscrizione 10 € + tessera Arci

 

Record Kicks proudly presents:

BOOGALOO club 12th ANNIVERSARY Party!
THE TIBBS in concerto (RK / Amsterdam)
Da Amsterdam in concerto ed in data unica in Italia, The TIBBS uno dei gruppi più caldi della scena retro Soul Europea.

Special guest djs: Paolo Dionisi
Residents djs: Nick Recordkicks & Sir.Viner

Sabato 30 Aprile BOOGALOO la serata organizzata da Record Kicks e dedicata ai rare groove Funk & Soul rigorosamente su vinile, compie 12 anni di vita e vi invita a festeggiare all’Arci BIKO di Milano insieme a uno dei gruppi più caldi della scena retro Soul Europea, gli olandesi THE TIBBS.

Ultima scoperta in casa Record Kicks, THE TIBBS sono trascinati dal talento cristallino della giovane cantante Elsa Beckman che non ha caso è già stata paragonata a delle regine indiscusse del Soul del calibro di Amy Winehouse e Duffy.
Anticipato dal singolo Next Time uscito l'1 Aprile ed entrato subito in rotazione sulle principali emittenti radiofoniche europee tra cui Radio France, Rai Radio 1 e BBC 6, l’atteso album di debutto dei Tibbs Takin’ Over è in uscita in tutto il mondo il prossimo 20 Maggio 2016.
Prodotto da Paul Willemsen (Zuco 103, Lefties Soul Connection) Takin’ Over è stato registrato all’Electric Monkey Studio di Amsterdam rigorosamente su bobina ed è stato masterizzato a Nashville dal veterano del soul Bob Ohlsson, uomo di fiducia di Berry Gordy e già responsabile negli anni d’oro del mastering di numerose hit della Motown.

Di Stanza ad Amsterdam e attivi dal 2012, THE TIBBS hanno tascorso gli ultimi anni a diffondere il verbo Soul per il loro paese facendosi presto notare eguadagnandosi tra le altre apparizioni al prestigioso North Sea Jazz Club e numerosi live alla radio nazionale Radio 6. In otto sul palco e trascinati dalla incandescente soul sister Elsa Beckman, THE TIBBS sono in grado di far esplodere qualsiasi dancefloor. Fan di Sharon Jones e Charles Bradley non mancate.

Prima e dopo il concerto come sempre spazio ai dj resident di Boogaloo ovvero Nick Recordkicks e Sir.Viner affiancati per l’occasione dal guest Paolo Dionisi e alle loro selezioni funk, soul e boogaloo rigorosamente a 45 giri.

Nata nel 2003 BOOGALOO è la più longeva club night in città dedicata alle sonorità boogaloo, deep funk e rare soul rigorosamente a 45 giri ed in oltre 12 anni di vita ha ospitato dietro alla consolle e sul palco la crema della scena internazionale.
La collana di compilation ispirata alla club night Let’s BOOGALOO uscita su Record Kicks e distribuita in tutto il mondo, ha venduto oltre 20000 copie ed è un punto di riferimento per un intera generazioni di appassionati di queste sonorità.



Apertura porte 21.30
Inizio concerto ore 22.30 (puntuali)
Ingresso 10euro + Tessera ARCI
Vi consigliamo di arrivare presto...
USE IT! BEFORE YOU LOOSE IT!

APPUNTAMENTI DI MAGGIO 2016
lunedì 2 maggio 2016 - dalle 20.00 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 2 maggio 2016 - dalle 20.00

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.00 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

martedì 3 maggio 2016 - dalle 22.00 - sottoscrizione 10€ + d.p. + tessera ARCI


SUNSET SONS in concerto

Sunset Sons

martedì 3 maggio 2016

dalle 22.00 - sottoscrizione 10 € + d.p. + tessera ARCI 2016

ViaAudio e Barley Arts Promotion sono fieri di presentare:

SUNSET SONS in concerto

In occasione dell’uscita dell’album di debutto autoprodotto Very Rarely Say Die (2015), il quartetto indie dei Sunset Sons arriva all’Arci BIKO di Milano.
I Sunset Sons sono una band di surfers britannici e australiani di base nella cittadina francese di Hossegor, famosa tra i surfer per le sue onde. Ed è ancora il surf a far conoscere i componenti della band, che iniziano a suonare nei pub delle località vicine e nel 2014 lanciano Le Surfing EP, che scala la classifica rock di iTunes e suscita l’interesse di diverse label.
Durante il 2015, la band apre le date europee degli Imagine Dragons e partecipa a numerosi festival (Glastonbury, T In The Park e Isle Of Wight, solo per nominarne alcuni).

Very Rarely Say Die è il primo vero album della band, registrato con la collaborazione di Jacquire King (Kings Of Leon), Catherine Marks (Wolf Alice) e James Lewis (Arctic Monkeys) e preceduto dal singolo On The Road
L’uscita dell’album coinciderà con l’inizio del tour europeo della band, a marzo 2016.

I Sunset Sons sono Rory Williams (voce, piano), Pete Harper (basso), Robin Windram (chitarra) e Jed Laidlaw (batteria).

Prevendite autorizzate: http://www.ticketone.it/
Infoline: 3394499616

giovedì 5 maggio 2016 - dalle 21.30 - sottoscrizione 12€ + tessera ARCI


GATTI MEZZI in concerto

Gatti Mezzi

giovedì 5 maggio 2016

dalle 21.30 - sottoscrizione 12€ + tessera ARCI 2016

Liolà Eventi presenta:

I GATTI MEZZI in concerto

Dopo un anno di importanti traguardi, dai 10 anni di attività celebrata in un maxi evento con oltre 5000 fans presenti al Metarock Festival di Pisa del settembre 2015, alla candidatura ai Nastri D'Argento per la colonna sonora di Fino a qui tutto bene di Roan Johnson, al successo ottenuto con la campagna di crowfinding su Musicraiser, I Gatti Mézzi tornano con un nuovo album, il sesto della loro carriera. Il niuovo Tour, con la storica formazione in quartetto vede Matteo Consani alla batteria e Mirco Capecchi al contrabbasso.
Pescatori, pisani e sagaci cantastorie generazionali, il successo de I Gatti Mézzi risiede nella loro capacità di osservare la società con un filtro ironico, personale, sfoggiando storie di ordinaria complessità con parole semplici, camuffando sentimenti contrastanti con personalità e stile, raccontando storie di città, che i due musicisti pisani hanno saputo convertire ed illuminare dall'interno con la consueta bellezza carica di ironia pungente e citazioni provenienti da letteratura e dalla migliore tradizione della canzone italiana.

PERCHÉ HANNO SEMPRE QUELLA FACCIA
''Mi sembra che questo disco parli soprattutto della voglia e dell'importanza di mettersi in gioco, di vivere appunto. Parla della voglia di uscire dalla palude di se stessi per cercare di capire cosa ci sia più in là, oltre le nostre certezze. C'è l'amarezza, ma tragicomica, che ci appartiene tanto. C'è la cocciutaggine tutta toscana di mettere in discussione tutto.''
Perché hanno sempre quella faccia
è composto da undici tracce in cui testi ironici e provocatori si intersecano con un tessuto musicale moderno e colto che spazia dall’indie al jazz, dal funk al blues. Le parole che il duo sfodera brano per brano descrivono un quadro che va ben oltre l’esperienza personale dei due giovani autori e sembra prendere forma in un contesto più ampio che si declina nella sensibilità di un’intera generazione.

Infoline +39 349 81 70 296
info@liolaeventi.it

venerdì 6 maggio 2016 - dalle 22.00 - Sottoscrizione + tessera ARCI

THE UPPERTONES in concerto

Jamaican R'n'B e al Jamaican Boogie, Calypso, feat Mr.T-bone, Peter Truffa, Count Ferdi

The Uppertones

venerdì 6 maggio 2016

dalle 22.00 - Sottoscrizione + tessera Arci 2016

THE UPPERTONES in concerto
Jamaican R'n'B e al Jamaican Boogie, Calypso

feat Mr.T-bone, Peter Truffa, Count Ferdi

// Opening act: Bolla & Giulietta
// Djset on Vinyl: Prince Rula outta Upsetting Station Hi Fi

The Uppertones è un potente trio, composto da trombone, voce, piano e batteria,dedicato al suono giamaicano degli anni 50, al Jamaican R'n'B e al Jamaican Boogie, Calypso. Protagonisti del trio tre mostri del mondo ska, rocksteady e reggae: Mr.T-bone (Jamaican Liberation Orchestra, Africa Unite, Giuliano Palma & The Bluebeaters), Peter Truffa (The New York Ska Jazz Ensemble, Giuliano Palma & The Bluebeaters), Count Ferdi(Casino Royale, The Bluebeaters).

Mr.T-bone è un cantante, compositore, trombonista molto noto nella scena ska internazionale. Ha prodotto 8 solo album negli ultimi 12 anni e si è esibito in Europa, US, Canada, Indonesia, Brasile e Messico. Mr.T-bon è uno dei maggiori esponenti della scena ska & reggae italiana dell'ultima decade.

Peter Truffa è un incredibile pianista e cantante, viene da New York. Ha radici blues, jazz, ska e si è esibito per anni con la New York Ska Jazz Ensemble e con Giuliano Palma and the Bluebeaters. Ha lavorato con Mr.T-bone nel suo secondo album "Mr.T-Bone Sees America".

Count Ferdi, aka Ferdinando "Bombodrummer" Masi, è un incredibile batterista. Ferdi è un pioniere della musica ska in Italia e ha fondato i Casino Royale nel 1987, primo gruppo ska in Italia. Ferdi è anche uno degli originali fondatori del progetto The Bluebeaters nel 1994. Compare con Peter Truffa in "Mr.T-Bone Sees America".



UPSETTING STATION HI FI Top rankin’ foundation sound system!
Old-fashioned reggae showcase and toasting!
il meglio delle produzioni viniliche giamaicane registrate tra la fine degli anni 50 e gli anni 80.
Il loro showcase è una Old School Dancehall in piena regola, ricca di rarities in rapida successione e dub versions performate dal vivo.
Suoni ovattati, puro soul e rocksteady, echi e riverberi, toasting avvincenti senza trascurare la parte più militante di un’era memorabile non solo musicalmente. 

sabato 7 maggio 2016 - dalle 22.00 - sottoscrizione 12€ + tessera ARCI

WHITE BOIZ in concerto

KRONDON and SHAFIQ HUSAYN (Stones Throw Records / USA)

White Boiz

sabato 7 maggio 2016

 

!!! CONCERTO ANNULLATO - Tour Europeo posticipato in data da definirsi !!!

Il tour europeo di White Boiz, inclusa la data del 7 maggio al BIKO, è stato ufficialmente cancellato e rimandato a dopo l'estate.
Causa gravi e inaspettati problemi personali Shafiq Husain si trova costretto a rinunciare agli impegni Europei intrapresi e cancellare il tour di White Boiz.
Ci auguriamo una rapida e positiva risoluzione al fine di poter riprogrammare il concerto in tempi brevi.



WHITE BOIZ in concerto

KRONDON and SHAFIQ HUSAYN (Stones Throw Records / USA)

dalle 22.00 - Sottoscrizione 12€ + tessera Arci

I WHITE BOIZ, il gruppo formato da Krondon, frontman degli Strong Arm Steady (SAS), e da Shafiq Husayn, producer dei Sa-Ra, arrivano al Circolo Arci BIKO
Per l’unica data italiana del tour europeo i due artisti hip hop statunitensi presentano l'album Neighborhood Wonderful, uscito a fine 2015 per l'etichetta di culto Stones Throw.

Nata per stima reciproca, la collaborazione tra Krondon e Shafid Husayn ha preso quota parlando a lungo della situazione vissuta dagli afroamericani. Non a caso, a Neighborhood Wonderful sono state accostate due parole chiave 'Afrocentric' e 'Blaxploitation'.
Un mix tra spiritualità e cronaca di strada dai tratti funky, una riflessione sul significato assunto dalla parola 'bianco' nel corso del tempo e a seconda dei punti di vista, un messaggio di orgoglio, riflessione e auto-consapevolezza: tutto questo è il disco a firma WHITE BOIZ in cui figurano ospiti di eccezione come Thundercat, Anderson Paak, Chace Infinite e altri.

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (Akasoulsista).

 

https://www.youtube.com

© 2007 B I K O - powered by www.kinkydigital.com