facebook
HOME/BIKO/MUSICA/CINEMA/ARCHIVIO/CONTATTI

BIKO é uno spazio creativo dal cuore soul-black 'n funk, situato nel quartiere della Barona, in via Ettore Ponti 40.

BIKO é associazione
transculturale, luogo di scambio e di relazioni, eventi musicali e autoproduzioni artistiche, aperto e in condivisone.

BIKO non è un bar né un locale.

È una associazione di promozione sociale affiliata ad ARCI la cui vita interna è regolata da uno statuto, che ti informa dei diritti e dei doveri, della possibilità di eleggere e di essere eletto negli organismi dirigenti, partecipare alle assemblee ed esprimere la tua opinione sulla vita sociale ed economica di questo circolo.

 

Per accedere alle attività devi essere socio ARCI. Se non sei mai stato tesserato, devi fare domanda direttamente presso la nostra segreteria o compilare il modulo di iscrizione almeno 24 ore prima di accedere ai servizi e e alle opportunita' offerte.

La tessera si rinnova di anno in anno, non è un biglietto di ingresso e non e' possibile rilasciarla senza formalità. La tessera ti da il diritto di partecipare alla vita associativa di questo circolo e di frequentare tutti i circoli che aderiscono ad ARCI su tutto il territorio italiano; ricordiamo che il gioco, la gioia e la felicità sono beni inalienabili di tutti che ognuno ha il diritto di preservare. Arci comitato provinciale milano.

BIKO re opening, via Ettore Ponti 40, Barona, Milano



Nuovo impianto con Meeting Project!

Il buon ascolto è un principio educativo. Ascoltare bene aiuta a comprendere meglio.
Meeting Project  

Meeting Project ha voluto investire nell’ambito culturale in maniera proattiva installando un impianto audio EAW composto da 6 casse e 2 subwoofer presso il Circolo Arci BIKO.

 

Nel settembre 2012 Fulvio Giovannelli, titolare di Meeting Project, ha iniziato a mappare il territorio milanese cercando una location adatta alle performance dell’impianto si è rivolto in prima battuta ad ARCI Milano e quindi al BIKO.

 

La cifra che contraddistingue la programmazione del BIKO è la ricerca di progetti musicali che uniscono lo strumentale con la tecnologia, la commistione di generi, l’armonia con i sintetizzatori.

La sintesi che ne deriva è molto vicino all’atteggiamento professionale e alla forma mentis dei professionisti che gravitano nelle stanze di Meeting Project.

Il buon ascolto della musica è per il management di Meeting Project una priorità.

Il buon ascolto è un principio educativo. Ascoltare bene aiuta a comprendere meglio.

APPUNTAMENTI DI FEBBRAIO 2016
giovedì 11 febbraio 2016 - dalle 21.00 - Sottoscrizione 7€ + tessera ARCI

VAN HOUTENS in concerto

Van Houtens

giovedì 11 febbraio 2016

Apertura porte ore 21.30 circa - Inizio concerto ore 22.00 circa
Sottoscrizione 7€ + tessera Arci 2016

ViaAudio presenta:
VAN HOUTENS in concerto

Nel 2008 Alan si inventa The Van Houtens una vera band a (quasi) tutti gli effetti: i membri sono persone realmente esistenti, ma totalmente ignare di essere parte di una pop band.
Grazie a questo stratagemma però, da un lato Alan può respirare l’emozione di essere parte di una band, dall’altro si risparmia le classiche scocciature del caso (il chitarrista ubriaco, la sala prove, la democrazia). I primi brani, registrati con un microfono per videoconferenze e la vecchia chitarra di un parente, attirano inaspettati consensi e un discreto numero di ascolti su MySpace.
I Van Houtens cominciano ad incuriosire le riviste specializzate.
Un giorno Alan riceve una telefonata di quelle che non ti aspetti: McDonald’s vuole a tutti i costi utilizzare un brano dei Van Houtens come jingle per lo spot tv del nuovo panino Chicken Gourmet. Dal 2008 al 2010 (It’s a) Beautiful day sarà trasmessa da tutti i maggiori network televisivi e radiofonici italiani. 

La curiosa storia d’amore e di soldi tra una delle più grandi multinazionali del globo ed un artista ultra-indipendente diventa molto popolare sul web; il magazine XL di La Repubblica vuole la batterista dei Van Houtens per un articolo e un servizio fotografico sulle 5 musiciste più cool dello stivale. Ovviamente nessuno s’immagina che Lia19, la batterista ufficiale dei Van Houtens, non è altro che una pornostar americana. Alan deve perciò chiedere a sua sorella Karen il favore molto speciale di fare finta di essere Lia19 per un solo giorno. Da quel giorno Karen diventerà ufficialmente una Van Houten a tutti gli effetti.

A giugno del 2012 esce finalmente FLOP!, primo e abbastanza sospirato album dei Van Houtens: undici brani tra cui la famigerata (It’s a) Beautiful day.
Il primo singolo estratto, John Ferrara & Betty Karpoff raggiunge la top 20 dei singoli più venduti su iTunes. A novembre esce il secondo singolo I Want to Tell you che entra nelle grazie di molti djs ed anche in heavy rotation su Radio2 per tutto l’anno.
Nel 2013 I Van Houtens prendono una pausa dall’attività live per concentrarsi sulla composizione di nuovi brani, interrotta solamente dalla realizzazione di un videoclip speciale di “1987 Souvenir” – con la partecipazione dei genitori dei Van Houtens insieme ad Andrea Diprè.
A Maggio del 2014 esce il nuovo lavoro Britalian – manifesto dello stile di canzoni dei Van Houtens, un curioso mix tra inglese e italiano; Britalian vede la collaborazione con I La Bionda.
Il primo singolo del nuovo disco, Robert Downey Jr., viene presentato in anteprima al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove Alan e Karen si esibiscono tra il primo ed il secondo tempo di Sassuolo-Inter. Lo stesso attore Robert Downey Jr. si innamora casualmente del brano a lui dedicato (che pubblicherà più volte sulla sua pagina Facebook): il videoclip supera le 100.000 visualizzazioni su YouTube ed entra in classifica in Ungheria, Repubblica Ceca e Messico.
Nel 2015 decidono di partecipare ai provini di XFactor: dopo aver passato piuttosto agevolmente i precasting i due si presentano all’Unipol Arena di Bologna per le auditions con il brano inedito Giovanni Rana (John Frog).

Infoline: +39 339 4499616

venerdì 12 febbraio 2016 - dalle 21.00 - free donation + tessera ARCI 2016


BIKO's ALL STARS Nite... Mo' esco...

Cena ethio/eritrea con zighinì e dalle 22.30 BIKO's All Stars Djset till late!!!
Mo Esco

venerdì 12 febbraio 2016


BIKO's ALL STARS Nite... Mo' esco...

dalle 21.00 - 10€ + tessera Arci
Cena Ethio/Eritrea
Cena al ritmo delle sonorità black più raffinate con menù eritreo a base di zighinì e piatti vegetariani, fatto in casa e come non lo hai mai mangiato!!!

e dalle 22.30 - FREE DONATION + tessera Arci

BIKO's All Stars Djset till late!!!

Hip Hop, Funk, Nu Soul, RnB, Grooves, Breaks

Negli anni il BIKO è cresciuto grazie alla collaborazione di tante persone che hanno dedicato idee, tempo e professionalità al progetto.
Oggi tocca al BIKO ricambiare e dare sostegno ad uno dei nostri amici più cari e speciali, che si trova a San Vittore per i fatti del 1 Maggio, incarcerato senza prove di reato.
La serata è interamente dedicata alla raccolta di fondi per la sua difesa e per trovarci insieme e fargli sentire che è con noi ed è uno di noi!

Diffondi e partecipa!!!

sabato 13 febbraio 2016 - dalle 22.30 - free donation + tessera ARCI 2016


A BADASS HIP HOP Nite

ft. Steve Dub & Mokambo Brothers
A Badass HipHop Nite

sabato 13 febbraio 2016


A BADASSS HIP HOP Nite !!!

Hip Hop, Funk, Nu Soul, RnB, Grooves, Breaks

dalle 23.00 - Free donation + tessera Arci 2016


Serata all'insegna del miglior hip hop e funk grazie ai dj set di Steve Dub (Akasoulsistaradio) e Mokambo Brothers.

Steve Dub è il dj che prima ha portato l’hip hop a Milano negli anni ’80 al Plastic, poi lo ha fatto crescere negli anni ’90 al Soul To Soul e in questi anni ha sempre continuato a esibirsi in tanti altri locali che propongono musica black di qualità; attualmente è anche autore del programma AkaSoulsistaradio insieme a Irene Lamedica. Le sue selezioni sono frutto di una continua ricerca svolta più che altro nel panorama black statunitense.

I Mokambo Brothers, milanesi, dopo essersi fatti le ossa nei club londinesi, sono tornati qui nella loro città di origine facendosi un nome per la loro capacità di riportare indietro fino alle atmosfere festose dei block party che hanno generato la cultura hip hop. Collezionisti di vinili, il loro viaggio sonoro parte dal funk per arrivare a suoni e ritmi urbani contemporanei.

lunedì 15 febbraio 2016 - dalle 20.00 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 15 febbraio 2016 - dalle 20.00

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.00 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

giovedì 18 febbraio 2016 - dalle 21.00 - Sottoscrizione 12€+ tessera ARCI

DANIEL NORGREN in concerto

Daniel Norgren

giovedì 18 febbraio 2016

Apertura porte ore 21.30 circa - Inizio concerto ore 22.00 circa
Sottoscrizione 12€+ tessera Arci 2016

ViaAudio e Comcerto presentano:
DANIEL NORGREN in concerto

Daniel Norgren, cantautore svedese, originario di Borås, annuncia il suo arrivo in Italia con The Green Stone.
Preannunciato dal singolo I Waited For You, il nuovo lavoro, uscitO il 16 Ottobre per Superpuma Records, arriva a soli 6 mesi di distanza da Alabursy.
The Green Stone è un disco molto personale che evoca le immagini familiari di Norgen: la sua casa, le persone che ama e di cui sente la mancanza.

Daniel Norgren, classe 1983, fa il suo debutto sulla scena musicale nel 2007 con 
Kerosene Dreams. Nel 2008 segue Outskirt. Questo secondo lavoro attira ben presto l’attenzione del pubblico e di un folto numero di appassionati di blues.
Nel 2010 viene pubblicato Horrifying Deatheating Bloodspider e Norgren riceve la nomina a cantante e compositore svedese dell’anno. A fine 2011 segue un Ep di 6 tracce, Black Vultures, che contiene Going Home Finally. Il singolo raccoglie l’interesse della BBC e viene inserito nella programmazione di God's Jukebox.

Sul palco Norgren suona la batteria e la chitarra, con lui Anders Grahn al contrabbasso e Andreas Filipsson all’organo.

Norgren ha partecipato a numerosi festival europei, come il Way Out West nel 2010 e il Roskilde Festival nel 2011. Nei primi mesi del 2013 rilascia Buck, a cui segue un nuovo tour europeo. 
Alabursy è il quinto album del cantautore svedese ed esce, ad Aprile 2015, a due anni di distanza da Buck, pubblicato sempre via Superpuma.
L’album viene accolto con entusiasmo sia dalla stampa che pubblico che lo acclama come uno dei lavori più interessanti dell'anno.

Prevendite Autorizzate:  www.mailticket.it / www.ticketone.it

INFO: info@comcerto.it
Infoline: +39 071 2900711

venerdì 19 febbraio 2016 - dalle 22.00 - sottoscrizione + tessera ARCI


SHANTY TOWN

The night of Original Ska-Rocksteady-Early Reggae-Jamaican R&B-Northern Soul
Shanty Town

venerdì 19 febbraio 2016 - dalle 22.00
sottoscrizione + tessera Arci


SHANTY TOWN

The night of Original Ska/Rocksteady/Early Reggae/Jamaican R&B/Northern Soul


Shanty Town presents:
THE FINEST BLACK MUSIC IN TOWN

Ska/Rocksteady/Early Reggae/Jamaican R&B/Northern Soul
100% VINYL FROM 60's AND 70's

Guest dj:
PACO AGGRO TIMES (Reggio Emilia)
https://www.facebook.com/paco.aggrotimes

Resident DJs:
DJ HENRY (On The Real Side-Milano)

www.facebook.com/pages/Dj-Henry-Official-Fans-Page

FILIPPO SIRACUSA (Milano)
https://www.facebook.com/ filippo.siracusa

sabato 2o febbraio 2016 - dalle 22.00 - Sottoscrizione + tessera ARCI

KING OF SWING meets IASKO

ROOTS/ FUNKY/ JAZZ/ ROCKSTEADY/ REGGAE/ SOUL/ BOOGALOO!

King Of Swing

sabato 20 febbraio 2016

dalle 22.00 - Sottoscrizione 8€ + tessera Arci 2016

KING OF SWING nite
Live:
BOLLA TRIO meets THE SWEET LIFE SOCIETY

Guests:
Giulietta // Ginger Bender

DJs:
PRINCE RULA meets PAOLO DIONISI

//SOUL / FUNK / RHYTM AND BLUES / ROCKSTEADY / REGGAE / ROOTS!
Played on vinyls by Prince Rula and Paolo Dionisi

IASKO (Figli di Madre Ignota)
Trombettista poliedrico,dal suono potente e raffinato, IASKO l'avrete visto nella banda di Roy Paci lo scorso Sanremo o in qualsiasi concerto dei Figli di Madre Ignota, dei quali è frontman. Collabora inoltre stabilmente con Shandon, Aretuska e Olly Riva, e in numerosissimi altri progetti che spaziano dalla musica balcanica a quella caraibica, messicana o al jazz.
Incontra il BOLLA TRIO per la seconda volta sul palco del BIKO, dopo il grande successo di King Of Swing nite di aprile 2015, e tra groove e improvvisazioni varie vi porteranno dalla Jamaica ai Balcani, dalla east coast alla west cost, con incursioni improvvise nell'emisfero meridionale.
Altro ospite del Bolla Trio sarà LARA TESLA, voce soul emergente e incredibilmente calda, appena trasferitasi a Milano per lavorare al suo primo progetto discografico.

THE LOUDLOVERS (The LoudLovers)
Sei musicisti, un unico sound, denso e oscillante...rocksteady e reggae old school, conditi da una mescolanza di influenze tra le quali spiccano funk, soul & blues...queste le scottanti esperienze musicali che accendono la miccia dei LoudLovers!

UPSETTING STATION HI FI Top rankin’ foundation sound system!
Upsetting station Hi Fi, una crew che da qualche anno colleziona il meglio delle produzioni viniliche giamaicane registrate tra la fine degli anni 50 e gli anni 80, proponendole in uno stile “rockers” energico e ballabile.
Il loro showcase è una Old School Dancehall in piena regola, ricca di rarities in rapida successione e dub versions performate dal vivo.
Suoni ovattati, puro soul e rocksteady, echi e riverberi, toasting avvincenti senza trascurare la parte più militante di un’era memorabile non solo musicalmente.  

lunedì 22 febbraio 2016 - dalle 20.00 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 22 febbraio 2016 - dalle 20.00

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.00 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

venerdì 26 febbraio 2016 - dalle 22.00 - Sottoscrizione 12€ + tessera ARCI

SLUM VILLAGE in concerto

Prima e dopo il live DJ STEVE DUB (AkaSoulSista)

Slum Village

venerdì 26 febbraio 2016

dalle 22.00 - Sottoscrizione 12€ + tessera Arci 2016

SLUM VILLAGE in concerto
prima e dopo il concerto:

DJ STEVE DUB (AkaSoulSista)


Venerdì 26 febbraio, dopo tre anni dal loro ultimo tour, tornano al BIKO di Milano gli Slum Village, il gruppo fondato da J Dilla (1974 – 2006) che, oltre a portare ancora in giro un suono black che ha fatto scuola, è paladino del conscious rap.

Il loro ultimo album Yes! (Ne'astra Music Group) è l’ottavo della carriera e contiene nove canzoni con produzioni o co-produzioni musicali postume di J Dilla, e con vari ospiti di prestigio tra cui i De La Soul, Phife Dawg (A Tribe Called Quest) e BJ the Chicago Kid.
In occasione di questo tour, il gruppo si arricchisce della presenza sul palco del producer Young RJ aka Blaq RoyalT e Dj Wels che farà da dj.

Gli Slum Village si formano nel 1996 a Conant Gardens, sobborgo di Detroit.
Inizialmente il trio è formato dai rapper T3 e Baatin (1974 – 2009) e dal rapper e producer J Dilla. Dopo che quest’ultimo sceglie di intraprendere la carriera solista, nel 2002 Elzhi prende il suo posto. Oggi il gruppo è composto da rapper T3 e dal producer Young RJ e, occasionalmente, si arricchisce della presenza di Illa J (fratello di J Dilla).

Nonostante le vicissitudini e i cambi di formazione, il gruppo continua a mantenere intatta la propria credibilità, e non solo tra i seguaci più assidui del rap - che venerano il trio sin dalle prime esibizioni. Il rap sinuoso degli Slum Village si muove su basi dai tratti soul e jazz in bilico tra il suono della strada e quello dei club capaci di influenzare le tendenze musicali meno inquadrate.
Questo sound nel tempo, per forza di cose, ha battuto anche altre strade ma senza mai tradire le origini.

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (Akasoulsista).

SAVE THE DATE!!!
mercoledì 2 marzo 2016 - dalle 21.00 - Sottoscrizione 13€+ tessera ARCI

BAIO (Vampire Weekend) in concerto
Nasce PRIMA, la serata che presenta nuovi sound, nuovi artisti, nuovi cult.

Baio

 

mercoledì 2 marzo 2016

Apertura porte ore 20.30 - Inizio concerto ore 21.30
Sottoscrizione 13 €+ tessera Arci 2016


RAI RADIO 2, SPOTIFY, ROLLING STONE presentano:

BAIO (Vampire Weekend) in concerto


Nasce PRIMA, la serata che presenta nuovi sound, nuovi artisti, nuovi cult.

Mente e bassista dei VAMPIRE WEEKEND, dopo aver suonato nelle venues più importanti del mondo e con un Grammy alle spalle,arriva, per la prima volta in Italia, con il suo progetto solista, acclamato da critica e pubblico.

 

Chris Baio, aka BAIO, arriva con il suo super acclamato progetto solista in Italia per una unica data il 2 marzo al BIKO di Milano.
Per le sonorità elettroniche e sperimentali e grazie al sapore raffinato che la sua musica riesce a trasmettere, Baio, sarà presentato all’interno di PRIMA.

PRIMA è un contenitore di cultura, una factory di live, una scatola piena di contenuti sonori freschi. Prima è qualità, Prima è amore, Prima è classe, Prima è scelta.
Una serie di live show di artisti considerati gemme del panorama musicale internazionale a Milano.
A presentare il format tre partner che hanno fatto della qualità una bandiera: Radio 2, Rolling Stone e Spotify.

A dare il calcio d’inizio è proprio Chris Baio, classe 1984, provenienza statunitense, ai più noto come il bassista delle meraviglie dei Vampire Weekend.
Nel 2015 riesce finalmente a sviluppare il suo progetto solista e pubblica un album, The Names, il cui nome è ispirato al celebre romanzo di Don Delillo al quale Baio è particolarmente legato, sia per il suo stile, sia per un nesso geografico. Difatti, entrambi hanno passato un periodo della loro vita a Bronxville, cittadina a 15 miglia da New York, dove Baio e lo scrittore sono cresciuti.

Un album molto elettronico che mostra le capacità di producer e di cantante dell’artista. Un album che è piaciuto subito agli addetti ai lavori, un album che promette performance live vivaci e accattivanti.
Attraverso le nove tracce che compongono The Names, Baio torna, in parte, alla musica elettronica, ma soprattutto esplora le sue capacità vocali e di scrittura, creando qualcosa di davvero nuovo e non facilmente categorizzabile.

Insieme ai Vampire Weekend, Chris ha girato il mondo, suonato nelle venue più importanti, vinto un Grammy e macinato milioni e milioni di views e stream.

Vi aspettiamo a PRIMA, non la scorderete mai.

Prevendite Autorizzate: 
Ticketone - 892.101 - www.ticketone.it
Ticket24ore - 02.54271 - www.ticke24ore.it

PRESS OFFICE: press@vivoconcerti.com


Per info: VIVO CONCERTI
www.vivoconcerti.com
info@vivoconcerti.com
Tel: +39.02.3051502

giovedì 10 marzo 2016 - dalle 21.00 - Sottoscrizione 12€+ tessera ARCI

BOY & BEAR in concerto

Boy & Bear

giovedì 10 marzo 2016

Apertura porte ore 21.30 circa - Inizio concerto ore 22.00 circa
Sottoscrizione 12€+ tessera Arci 2016

ViaAudio e Comcerto presentano:
BOY & BEAR in concerto

A distanza di due anni dall’ultimo album di successo, i Boy & Bear stanno tornando con Limit Of Love, il nuovo disco uscito il 30 ottobre per Nettwerk/Self
Tastiere, synth, chitarre potenti ed energiche e un deciso cambio di rotta.
Il nuovo album dei Boy & Bear, Limit Of Love ha già conquistato la prima posizione dell’album chart in Australia.
Dopo Walk The Wire, il primo potente singolo tratto dal nuovo lavoro, la band australiana vincitrice di 5 ARIA Awards accompagna l’uscita di Limit Of Love con la session acustica di A Thousand Faces in esclusiva per Rolling Stone.
Prodotto da Ethan Johns (Kings Of Leon, Kaiser Chiefs, Ryan Adams), Limit Of Love esprime al meglio il potenziale della band, forte di un intero ed intenso anno on the road. 
Limit Of Love è in esclusiva streaming per Rumore

Hanno debuttato nel 2009 con Moonfire, doppio disco di platino in Australia. Harlequin Dream, il secondo album del 2013, ha raggiunto la #1 ARIA Album Chart in una sola settimana, rimanendo per le successive 10 nella Top 10 e conquistando 3 nomination agli ARIA Awards 2013. Per USA Today sono tra le 5 band australiane 'you need to know'.
 
Registrato presso il Real World Studio in collaborazione con il produttore Ethan Johns (Kings Of Leon, Ryan Adams, Kaiser Chiefs), Limit Of Love è stato realizzato alla vecchia maniera, registrando direttamente su nastro e senza sovraincisioni, come se si trattasse di un disco live, catturando così la potenza sonora della band dal vivo, umana ed onesta, meno perfetta ma sicuramente più emozionante.
Durante l’intero anno di tour, tra il 2013 ed il 2014, la band non ha avuto modo di isolarsi per la scrittura ed il frontman, Dave Hosking, si è trovato così costretto a scrivere i testi circondato da influenze, fan e contaminazioni di ogni genere. Il risultato è un album 'collaborativo' in cui alla scrittura hanno partecipato tutti e cinque i componenti della band che, a tour ultimato, si sono isolati in una casa sulla costa a sud dell’Australia, catturando cosi l’essenza della band al massimo del suo potenziale. In fase di produzione sono poi state aggiunte energiche chitarre, synth e tastiere che hanno dato un tocco di leggerezza e novità al tipico sound folk-rock dei precedenti lavori. Limit Of Love esprime la quintessenza della band nel suo miglior momento: onesta, aperta ed irrestibile. 

Prevendite Autorizzate:  www.mailticket.it

INFO: info@comcerto.it
Infoline: +39 071 2900711

martedì 22 marzo 2016 - dalle 21.00 - Sottoscrizione 15€+ tessera ARCI

THE INTERNET in concerto

The Internet

martedì 22 marzo 2016

Apertura porte ore 21.30 circa - Inizio concerto ore 22.00 circa
Sottoscrizione 15€+ tessera Arci 2016

BIKO, ViaAudio e Comcerto presentano:
THE INTERNET in concerto

THE INTERNET
, band R&B/soul losangelina capeggiata da Syd Tha Kyd e Matt Martians, entrambi membri degli Odd Future, annunciano il loro arrivo in Italia con un terzo album, Ego Death. L’album, pubblicato per Columbia Records/Sony Music Italy è stato pubblicato lo scorso 30 giugno e anticipato dal singolo Special Affair ed è in corsa per i Grammy Awards 2016 come Miglior album Urban.

THE INTERNET nascono nel 2011 da un’idea di Syd Tha Kyd e Matt Martians, entrambi membri degli Odd Future, gruppo hip hop statunitense originario di Los Angeles e attivo dal 2007. 
Matt produce e suona synth. Syd ha iniziato a registrare e scrivere i primi brani a soli 15 anni. Aveva messo da parte questa sua passione per entrare negli OFWGKTA: con la nascita dei THE INTERNET ha potuto raccogliere la sue canzoni per realizzare nel 2011, insieme a Matt, il primo album della band, Purple Naked Ladies.
Nel 2012 pubblicano il loro secondo lavoro, Feel Good, raccogliendo gli elogi da parte del pubblico e della critica. Il primo singolo estratto dall'album, Give It Time, è stato rilasciato attraverso il profilo SoundCloud ufficiale degli Odd Future.

Ed ora la volta di Ego Death. Il nuovo disco, pubblicato per Columbia Records/Sony Music Italy lo scorso 30 giugno, è il lavoro più evoluto dei THE INTERNET, che vede la collaborazione con artisti del calibro di Janelle Monae, Tyler, the Creator e Vic Mensa.
"Ego Death parla di come è "essere vulnerabili e onesti, parla di noi che cresciamo come band e come individui, delle sfide che stiamo affrontando e di come impariamo da queste. È su di noi, sul nostro ego e su quello delle persone che ci circondano, e su come abbiamo imparato ad usarlo nel modo migliore".
Ego Death è stato registrato nella città natale della band, Los Angeles. L'album è un mix inebriante, un disco che collega Digable Planets, Erykah Badu, e il sound della West Coast; un disco che racconta quelle storie che accadono solo molto tardi la sera o molto presto il mattino, il tutto suonato da musicisti che tengono accesa la fiamma di nuova generazione di talenti musicali.

Prevendite Autorizzate:  
www.mailticket.it: i biglietti acquistati precedentemente su questo circuito restano validi
www.ticketone.it : qualora si desideri richiedere il rimborso per la data annullata di Dicembre ricordiamo che i questi saranno possibili entro e non oltre il 12 Gennaio come precedentemente comunicato

INFO: info@comcerto.it
Infoline: +39 071 2900711

martedì 19 aprile 2016 - dalle 21.00 - Sottoscrizione 13€+ tessera ARCI 2016

ALLEN STONE in concerto

UNICA DATA ITALIANA!!!
Allen Stone

martedì 19 aprile 2016

Apertura porte ore 21.15 circa - Inizio concerto ore 21.45 circa
Sottoscrizione 13€+ tessera Arci 2016

ViaAudio e Ponderosa Music & Art presentano:
ALLEN STONE in concerto

Dopo due anni di assenza Allen Stone torna finalmente in Europa con una serie di prime date ad aprile. Tra queste, l’unica data italiana del 19 aprile 2016 al BIKO di Milano, in occasione della quale il cantante soul presenterà Radius, il nuovo album in uscita nel 2016 via ATO/Pias.

Radius arriva a distanza di quattro anni dall’acclamato omonimo ed autoprodotto album che ha raggiunto la top 10 della Billboard chart e la Top 5 della iTunes R&B/Soul chart.
Nato nel 1987 in un piccolo paese vicino Washington, Allen Stone deve la sua passione per la musica alla famiglia. Grande estimantore di Stevie Wonder, Allen Stone ha sempre prediletto la soul music ed i suoi lavori sono carichi di questa passione, arrichita dalla sua contagiosa energia. 
Nel 2010 esce Last To Speak, il disco di debutto auto-prodotto di Allen Stone, all’epoca poco più che ventenne. Ma è stato il successivo 'self-titled' album Allen Stone (2011) a decretare il successo di questo giovane talentuoso cantautore. Il disco, che vede la collaborazione di Deron Johnson, tastierista di Miles Davis, raggiunge la top 5 della iTunes R&B/Soul Chart e all’iniziale distribuzione digitale fa seguito una distribuzione fisica per ATO Records ad ampio raggio ed una massiccia attenzione da parte dei media.
Il New York Times definisce Allen Stone come un artista con una voce da tenore e l’entusiasmo alla Stevie Wonder. Dopo varie apparizioni televisive - tra cui The Late Show With David Letterman – ed aperture per importanti nomi tra cui la leggenda del soul Al Green, Allen Stone colleziona circa seicento concerti in soli due anni.
www.allenstone.com  

Prevendite Autorizzate:  
www.mailticket.it
www.ticketone.it


Infoline: 0039 339 4499616

© 2007 B I K O - powered by www.kinkydigital.com