facebook

BIKO é uno spazio creativo dal cuore soul-black 'n funk, situato nel quartiere della Barona, in via Ettore Ponti 40.

BIKO é associazione
transculturale, luogo di scambio e di relazioni, eventi musicali e autoproduzioni artistiche, aperto e in condivisone.

BIKO non è un bar né un locale.

È una associazione di promozione sociale affiliata ad ARCI la cui vita interna è regolata da uno statuto, che ti informa dei diritti e dei doveri, della possibilità di eleggere e di essere eletto negli organismi dirigenti, partecipare alle assemblee ed esprimere la tua opinione sulla vita sociale ed economica di questo circolo.

 

Per accedere alle attività devi essere socio ARCI. Se non sei mai stato tesserato, devi fare domanda direttamente presso la nostra segreteria o portare stampato e compilato il Modulo di Adesione al Tesseramento Arci per accedere ai servizi e e alle opportunita' offerte.

La tessera si rinnova di anno in anno, non è un biglietto di ingresso e non e' possibile rilasciarla senza formalità. La tessera ti da il diritto di partecipare alla vita associativa di questo circolo e di frequentare tutti i circoli che aderiscono ad ARCI su tutto il territorio italiano; ricordiamo che il gioco, la gioia e la felicità sono beni inalienabili di tutti che ognuno ha il diritto di preservare. Arci comitato provinciale milano.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il nostro impianto con Meeting Project!

Il buon ascolto è un principio educativo. Ascoltare bene aiuta a comprendere meglio.
Meeting Project  

Meeting Project ha voluto investire nell’ambito culturale in maniera proattiva installando un impianto audio EAW presso il Circolo Arci BIKO.

Il buon ascolto della musica è per il management di Meeting Project una priorità.

Il buon ascolto è un principio educativo. Ascoltare bene aiuta a comprendere meglio.

 

APPUNTAMENTI DI OTTOBRE 2017
venerdì 20 ottobre 2017- dalle 21.30 - sottoscrizione 15€ + tessera ARCI

SARATHY KORWAR (Ninja Tune) Live

Indian folk / spiritual jazz
Sarathy Korwar

venerdì 20 ottobre 2017

Sottoscrizione 15€ + tessera Arci obbligatoria

SARATHY KORWAR (Ninja Tune) FULL BAND Live
Indian folk / spiritual jazz

Sarathy Korwar si esibisce per la prima volta in Italia al BIKO di Milano.

Sarathy Korwar è un percussionista e compositore nato negli Stati Uniti, cresciuto in India e ora di stanza a Londra. Il suo esordio discografico del 2016, Day To Day, è uscito per la londinese Ninja Tune, etichetta longeva e di qualità, sempre attenta alle novità. Non a caso ha subito ricevuto gli elogi di un punto di riferimento musicale come Gilles Peterson che lo ha definito “Un debutto eccezionale di un multipercussionista che fonde jazz, elettronica e armoniche indiane”.

Formatosi come suonatore di tabla classica, Sarathy Korwar nel 2011 si è diplomato alla School of Oriental and African Studies di Londra con un master musicale in performance.
Tra gli artisti con cui ha collaborato ci sono pesi massimi dell’improvvisazione jazz come Karl Berger e Ingrid Sertso, Arun Ghosh, Shabaka Hutchings e musicisti classici indiani come Pt. Ajay Prasanna, Pt. Bhajan Sopori, Pt. Sanju Sahai e Padmashree Pt. Pratap Pawar.
Nel 2015 è stato invitato a suonare per il Dalai Lama alla Royal Opera House di Londra e ha ricevuto il premio Steve Reid InNovation Award.

Il suo album Day To Day, lodato dalla critica, ha un’estetica incentrata su intuizione, spontaneità e improvvisazione e un musicista affermato come Four Tet, incuriosito da questo incontro tra musica folk indiana e jazz (due grandi influenze anche per lui), dopo aver sottolineato l’eleganza musicale dei nove brani di Korwar, ha dichiarato che ascoltarlo “è un’esperienza profonda e potente”.


Apertura porte h 20.00 - inizio concerto h 22.30

Cucina h 20.00/22.30

sabato 21 ottobre 2017 - dalle 22.00 - Sottoscrizione 7€ + tessera ARCI

KING NITE meets Rayna

Opening act: GINGER BENDER / Special Guest: ARYA / Djset on Vinyl: GUIDO GRUVEZ

King Nite

sabato 21 ottobre 2017

dalle 22.00 - Sottoscrizione 7€ + tessera Arci 2016

KING NITE meets RAYNA
// Live: BOLLA TRIO meets RAYNA

// Opening act: GINGER BENDER
// Djset: Guido Gruvez

Torna King Nite, con nuovi ospiti e la solita voglia di proporre buona musica all'insegna del groove. Per questa prima serata di stagione, il Bolla Trio, reduce da un'estate intensa e fitta di collaborazioni, ospita:

Rayna (Antiplastic)
Rayna nasce Italia, da genitori italiani di origini brasiliane e slave.
Si appassiona alla musica funky /soul fin da piccola ascoltando nella cantina vecchi vinili del padre, da lì inizia a cantare e appassionarsi alla black music, hip hop e vari generi musicali.
Collabora con vari artisti italiani e esteri, alcuni tra cui Basement Freaks, Defunk, Ghetto Funk, Badboe, in Italia collabora con 2 etichette tra cui Elastica Records e Wobble Records, Tosses & Varvez, Techfood. Si avvicina all'elettronica, cantando in inglese, portoghese e spagnolo su vari generi, dal Nu funk, Swing, Glitchop fino alla Trap-Hip-Hop, per passare dalla Dubstep alla Drum& bass fino alla Moombahton/Kuduro.
Con gli Antiplastic, band fondata da Alberto Tucci di Elastica Records, gruppo dubstep/Kuduro strumentale dove lei ne è cantante, esce Not for Sale, curato e mixato interamente da Madasky degli Africa Unite e The Dub Sync.
Collabora anche con il duo londinese Skewiffper l'album Ghetto Latin & Broken Ballroom, dove canta in quattro brani dallo stile molto latino, tra l'hispanic hip hop, un'assaggio di Fritada de Cumbia y una Rumba come dice uno dei djs "con cojones".
Il 24 Ottobre di quest'anno ha partecipato con l'etichetta fiorentina Elastica Records al primo Red Bull Culture Clash italiano insieme alla sua band Antiplastic, duettando con Ensi, Miss Mikela e Ganji Killa.

Opening act: GINGER BENDER 
Ginger Bender è una sbronza di Ginger, un piegatore di zenzero, un nome dall'assonanza ambigua, un pervertito dai rossi capelli, un duo musicale.
Un incontro tra due anime affini che subito si accorgono di quanto hanno in comune. 
Un ponte tra musiche del passato e un presente funky, groovy, elettronico; anima nera e anima bianca si fondono; il ritmo e l'energia africana e l'armonia europea, con atmosfere anni 30 rivisitate in versione riot girl. Due chitarre, loop station, due voci che si moltiplicano e si intrecciano creando un tessuto sonoro unico in costante ricerca.
Un sound che mescola l'acustico puro e la torbida elettronica che si fondono in un magma, in cui il passato prende nuova vita e si reinventa.

djset GUIDO GRUVEZ (CE): selecter, amante del soul,ma imprevedibile nella scelta del prossimo disco, perchè il mondo è rock'n'roll.

lunedì 23 ottobre 2017 - dalle 20.30 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 23 ottobre 2017 - dalle 20.30

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.30 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi
sottoscrizione al corso + tessera Arci

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

martedì 24 ottobre 2017 - dalle 20.30 - free entry / tessera ARCI 2018

JAZZINBIKO ft. Francesco Orio Trio

NUOVA JAZZ NIGHT MILANESE! con Jam Session
JazzinBiko

martedì 24 ottobre 2017

Apertura h 20.30

JAZZINBIKO ft. Francesco Orio Trio
NUOVA JAZZ NIGHT MILANESE! con Jam Session

Una delle caratteristiche fondamentali del jazz, in quanto musica improvvisata, è l'avventurarsi nell'ambito della ricerca e della sperimentazione. 
Le correnti sonore sono in continua evoluzione e trasformazione, per questi motivi il presente del jazz si muove quasi sotto terra, negli ambienti più underground delle città: cripte occupate, teatri abbandonati, periferie dimenticate. 
Noi vogliamo far nascere collaborazioni, sperimentazioni nuove e insolite e sostenere i giovani artisti che propongono musica propria, originale e fresca: questa è la base con cui vogliamo far nascere questa nuova rassegna di musica jazz al BIKO, locale che da sempre si distingue nel panorama milanese e nazionale per l'innovativa e fresca programmazione musicale.
Ai concerti seguiranno divertenti jam session, nelle quali tutti i musicisti presenti potranno prendere parte per instaurare un più forte dialogo tra il pubblico e gli artisti.

Francesco Orio Trio
Francesco Orio Pianoforte/Tastiere
Andrea Grossi Contrabbasso
Davide Bussoleni Batteria

Nel primo album del leader, Causality Chance Need (NAU Records, Novembre 2016), il leitmotif è la composizione e ricomposizione estemporanea di strutture basate su brevi frammenti originali, costruiti senza restrizioni semantiche o storiografiche, attraverso l’improvvisazione collettiva del trio. 
L’idea compositiva guarda sia al singolo brano sia alla totalità e alla complessità della forma. Ogni brano è costituito da pochi frammenti, ovvero una sequenza di intervalli, una linea melodica, un’idea ritmica, che vengono sviluppati estemporaneamente ogni volta sfruttando parametri diversi.
L’obiettivo è ricercare e sviluppare un linguaggio sintetico che permetta di spaziare attraverso più tradizioni musicali, un linguaggio che riesca a rimodellare e creare connessioni tra forme e strutture differenti, anche molto distanti tra loro, senza perdere di vista la totalità e l’integrità della narrazione.

venerdì 27 ottobre 2017 - dalle 22.00 - sottoscrizione 5€ + tessera ARCI 2018


SHANTY TOWN

The night of Original Ska-Rocksteady-Early Reggae-Jamaican R&B-Northern Soul
Shanty Town

venerdì 27 ottobre 2017 - dalle 22.00
sottoscrizione 5€ + tessera Arci 2018


SHANTY TOWN

The night of Original Ska/Rocksteady/Early Reggae/Jamaican R&B/Northern Soul


Shanty Town presents:
THE FINEST BLACK MUSIC IN TOWN

Ska/Rocksteady/Early Reggae/Jamaican R&B/Northern Soul
100% VINYL FROM 60's AND 70's

Guest dj:

KING RAPHAEL (Milano)
https://www.facebook.com
CUMIANA (Sombrero Club- Torino)
https://www.facebook.com

Resident DJs:
DJ HENRY (On The Real Side-Milano)

www.facebook.com/pages/Dj-Henry-Official-Fans-Page
FILIPPO SIRACUSA (Milano)
https://www.facebook.com/ filippo.siracusa

lunedì 30 ottobre 2017 - dalle 20.30 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 30 ottobre 2017 - dalle 20.30

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.30 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi
sottoscrizione al corso + tessera Arci

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

martedì 31 ottobre 2017- dalle 21.30 - sottoscrizione 15€ + tessera ARCI 2018

HAVOC (MOBB DEEP) + Big Noyd Live

Prima e dopo il concerto il Djset black a cura di Steve Dub (akasoulsista)
Mobb Deep

martedì 31 ottobre 2017

Prevendite 15,00 € + d.p. disponibili sui circuiti di Mailticket

Ingresso in cassa 15,00 € // tessera Arci 2018 obbligatoria


Apertura h 21.00 - inizio concerto h 22.30

Cucina h 20.00/22.30

HAVOC (MOBB DEEP) + Big Noyd Live
Prima e dopo il concerto il Djset black a cura di Steve Dub (akasoulsista)

Martedì 31 ottobre al BIKO di Milano va in scena l'unica data italiana del tour europeo di Havoc, newyorchese classe 1974 fondatore dei Mobb Deep con il compianto Prodigy - scomparso improvvisamente lo scorso giugno ad appena 42 anni rattristando tutta la scena hip hop, pubblico compreso.
In occasione di questo tour, il rapper e producer sarà affiancato dallo special guest Big Noyd, suo collaboratore di vecchia data, presente con le sue rime nei primi tre album dei Mobb Deep, gruppo grazie a cui ha esordito ufficialmente.

Affermato come uno dei producer hip hop più importanti venuti alla ribalta negli anni Novanta, Havoc insieme a Prodigy è entrato nella storia del rap nel 1995 con la realizzazione di un album storico che ancora oggi ha una schiera di estimatori tra le nuove generazioni, The Infamous.
Solo gli ospiti del disco parlano chiaro: oltre a Big Noyd (presente in tre brani), infatti, ci sono Nas, Ghostface Killah e Raekwon del Wu-Tang Clan e Q-Tip (A Tribe Called Quest).
Poi le atmosfere hardcore, le rime sulla strada e un singolo entrato nella cultura popolare grazie a campionamenti, cover, colonne sonore di videogiochi e film come Shook Ones (Part II) hanno fatto il resto.
Sul palco Havoc e Big Noyd realizzeranno tutti i classici dei Mobb Deep tratti da The Infamous e dagli altri album del gruppo per omaggiare il loro amico Prodigy.


Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)

APPUNTAMENTI DI NOVEMBRE 2017
venerdì 3 novembre 2017 - dalle 21.30 - Ingresso 15€ + d.p. /tessera ARCI

MASEGO in concerto

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)
Masego

venerdì 3 novembre 2017

Prevendite 15,00 € + d.p. disponibili sui circuiti di Mailticket

Ingresso in cassa 15,00 € // tessera Arci obbligatoria

Apertura h 20.00 - inizio concerto h 22.30

Cucina h 20.00/22.30

MASEGO in concerto
+ dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)

Masego, vocalist e polistrumentista ventitreenne di origine giamaicana cresciuto in Virginia, fondatore e leader di un nuovo movimento musicale definito TrapHouseJazz in cui i ritmi hip hop del sud degli Stati Uniti incontrano elementi del jazz classico (compreso lo scat) e lo swing dell'house, arriva per la prima volta in Italia per un’unica data dal vivo al BIKO.
Il concerto fa parte del programma di JazzMi.

Figlio di due pastori cristiani, Masego cresce ascoltando il gospel classico per poi interessarsi al jazz e arrivare alle evoluzioni del ritmo simbolo delle ultime generazioni - compresa la sua - l'hip hop.
A quattordici anni inizia a suonare lo strumento che praticherà di più, il sassofono e, per perfezionarsi, ascolta molto jazz, soprattutto la domenica alla radio.
Già paragonato a più riprese a Cab Calloway (anche per l’attitudine sul palco), Masego si racconta come un artista che vuole innovare, sperimentare vie non battute, e ispirare con la sua musica altre persone. Va proprio in questa direzione l’ideazione di Uncle Sego, il suo alter ego, un vero e proprio personaggio che, per esempio, dà voce agli interludi di Pink Polo - l'EP che, un anno e mezzo fa, lo ha portato alla ribalta di pubblico e media - e gli permette di sdoppiarsi sul palco creando dei momenti davvero divertenti.
Grazie all’originalità del suo stile, più testate giornalistiche di riferimento per la musica black e i ritmi urbani, tra cui XXL e Vibe, stanno seguendo da tempo e con attenzione tutte le produzioni (è molto attivo su soundcloud) e l'evoluzione di Micah Davis, vero nome di questo giovane talento che in arte si fa chiamare Masego perché nella lingua tswana (parlata in Botswana e Sudafrica) significa "benedetto". Un artista in ascesa che segna un inedito punto d’incontro tra due generi parenti come hip hop e jazz.

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista).

MORE INFO
https://masegomusic.com/
https://www.facebook.com/UncleSego/
https://soundcloud.com/MasegoMusic


Apertura porte h 20.00 - inizio concerto h 22.30

Cucina h 20.00/22.30

sabato 4 novembre 2017 - dalle 22.00 - sottoscrizione 5€ + tessera ARCI 2018


BIG BOOM GROOVE ft. LARRY MANTECA

FUNK/RARE GROOVE/ SOUL /AFROBEAT/ BREAKS
Big Boom Groove

sabato 4 novembre 2017 - dalle 22.00
sottoscrizione 5€ + tessera Arci 2018


BIG BOOM GROOVE!

ft. LARRY MANTECA in concerto
+ MAO Dj Set

Nu-funk/soul vibes/mash up/funky breaks

BIG BOOM GROOVE e' un turbinio di suoni che si incrociano e si mischiano in continuazione, strizza l'occhio alla tecnica del mash up, campionature old skool lanciati nello spazio.

LARRY MANTECA in concerto
Alessandro Paiola aka Larry Manteca, classe 1976, nasce e si forma a Milano. Nel 2012 inizia a pubblicare su Youtube finte colonne sonore strumentali in perfetto stile anni ’70, da lui completamente autoprodotte, attirando la curiosità di molti appassionati del genere.
Dopo aver pubblicato quindici brani, in piena sintonia con l’idea di collettivo, raggruppa un gruppo di musicisti e produce sei brani per dar vita all’Ep Zombie Mandingo (Atar 2013).
Nell’aprile 2014, sempre in download gratuito, pubblica il secondo EP Deep cut.
L'ultimo lavoro si chiama Mutant virgins from pluto (Atar 2015). La formazione live vede Alessandro Paiola alle tastiere , synth e percussioni, Riccardo Danieli alla chitarra e voce, Carlo Pelsa al flauto traverso e tromba, Lorenzo Previdi alle percussioni, Filippo Aloisi al basso.


Maurizio Di Cioccio in arte Dj MAO è un profondo conoscitore della vita notturna underground milanese. Nell'arco degli anni ha collaborato con Opposti Concordi, TerzoTempo, Radiozerogravity, co-fondatore del progetto Urban Gigolò e delle serate Regrooved Italia - Milano. Creatore della serata Big Boom Groove, il suo stile spazia tra Nu-funk, funk&jazz breaks, Hip Hop old skool, Mash up. Nei suoi dj set predilige tracce re-edit, bootleg e mash up a go go

lunedì 6 novembre 2017 - dalle 20.30 - sottoscrizione al Corso + tessera ARCI

Corso di Tango con Alejandro Ferrante

Segue la Milonga Irriverente con musica orientata anche all'elettronica del tango nuevo
Biko Milonga  

Lunedì 6 novembre 2017 - dalle 20.30

Corso di Tango al BIKO

con Alejandro Ferrante

- dalle 20.30 alle h. 22.00

lezione principianti e intermedi
sottoscrizione al corso + tessera Arci

 

Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 20 anni ed insegna tango da 16. Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero e il tango salon, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

dalle 22.00 alle 2.00

BIKO MILONGA - Milonga Irriverente - danze libere

sottoscrizione 5€ + tessera Arci

La Milonga irRIVErente ritorna con la selezione di tango argentino e non argentino a cura di dj Ausländer
www.sullerivedeltango.it/

 

giovedì 9 novembre 2017 - dalle 21.30 - sottoscrizione 15€+d.p. / tessera ARCI

ODDISEE & Good Compny in concerto

feat. Olivier St. Louis
Oddisee

giovedì 9 novembre 2017

Prevendite 15,00 € + d.p. disponibili sul circuito Mailticket
Ingresso in cassa 15,00 € // tessera Arci obbligatoria
Apertura h 20.00 - inizio concerto h 22.30
Cucina h 20.00/22.30

ODDISEE & Good Compny feat. Olivier St. Louis
+ dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista)

Dopo avere fatto sold out all’inizio della scorsa primavera, nell’unica data italiana del suo tour europeo, Oddisee torna a grande richiesta al BIKO accompagnato dalla band Good Compny, in occasione di JazzMi 2017.

Classe 1985, nato a Washington DC ma residente a Brooklyn, di origine sudanese e musulmano, Oddisee si è imposto negli ultimi anni come uno degli artisti hip hop più completi, capace di spaziare dal suo rap d’autore a produzioni musicali mai scontate passando per la realizzazione di un disco strumentale jazz-funk prodotto con l’apporto di una band.
Un musicista contemporaneo ma anche un pensatore che, spesso, grazie alla sua musica dà spunti di riflessione all'ascoltatore (vedi Alwasta, uno dei suoi ultimi dischi, in cui mette in campo la sua storia per disegnare un ideale ponte sociale tra diversità che vivono fianco a fianco).

Il suo ultimo album, The Iceberg (Mello Music Group), è il terzo che pubblica nell’arco di poco più di un anno: dodici tracce in cui il rapper parla, a suo modo, di denaro, sesso, politica, razza e religione, legando questi temi alle individualità e alle identità, rendendoli dunque complessi e connettendoli al presente. Musicalmente ci sono molte influenze soul ma anche jazz, gospel, r&b ma non manca qualche beat più duro. Un album a più facce, come il suo autore, anticipato dal singolo Things https://youtu.be/

Poco prima, a maggio 2016, appena due mesi dopo la pubblicazione di Alwasta, usciva The Odd Tape (Mello Music Group), un album senza traccia di rap, descritto come la colonna sonora strumentale di una giornata tipo di Oddisee.
Un disco con campionamenti di capisaldi come Roy Ayers, Bob James e Fela Kuti, e rimandi a vari maestri della black music degli anni ’70. Dodici tracce in libero movimento tra hip hop, jazz, soul e qualche accenno di funk. Tutti questi lavori sono stati lodati dalla critica e molto apprezzati dal pubblico. Così, nel suo concerto, Oddisee presenterà dal vivo sia le dodici nuove tracce di The Iceberg sia gli altri pezzi forti del suo ricco repertorio.

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub (akasoulsista).

MORE INFO
https://oddisee.co/
https://www.facebook.com/oddiseemusic
https://oddiseemmg.bandcamp.com


Apertura porte h 20.00 - inizio concerto h 22.30

Cucina h 20.00/22.30

venerdì 10 novembre 2017 - dalle 21.30 - Ingresso 12€ /tessera ARCI 2018

BECCA STEVENS in concerto

new album co-produced by Troy Miller, Michael League (Snarky Puppy) & Jacob Collier
Becca Stevens

venerdì 10 novembre 2017

Sottoscrizione 12,00 € // tessera Arci 2018 obbligatoria

Re::life e BIKO Milano presentano:
BECCA STEVENS in concerto

Becca Stevens arriva al BIKO per presentare Regina, il suo ultimo album, una produzione di assoluto livello in cui spiccano diversi 'featuring' tra cui quelli di con Laura Mvula, David Crosby, Jacob Collier e lo 'Snarky Puppy' Michael League.
Becca Stevens è un'artista in continua crescita, in grado di volta in volta di raggiungersi e superarsi. Con Regina, suo quarto album uscito negli Stati Uniti prima dell'estate su GroundUP Music si reinventa ancora una volta.
Successivamente all’uscita di Perfect Animal, album ampiamente acclamato dalla critica, la Stevens ha intrapreso un viaggio di ricerca a partire dalla figura della regina Elisabetta I e ha proseguito allargando lo studio ad altre figure di regine della storia, della letteratura, del folklore e della sua immaginazione. Ne sono venuti fuori non tanto dei ritratti ma una serie di tributi resi in forma di canzone ispirate dal regale e dal divino, e infine a Regina come voce, come un'amica fidata.

Lo stile di Becca Stevens ha sempre evitato qualsiasi categorizzazione e ancor di più accade adesso con Regina che mette in evidenza, sopra ogni altra cosa, la sua notevole capacità nel songwriting mescolata alle influenze pop, rock, R&B e funk affiancate dalle suggestioni per la musica tradizionale appalachiana e il folk britannico, la classica, la world music e il jazz. Strumentazione e ritmi intricati si amalgamano perfettamente con le voci e le melodie che ti catturano e ti restano dentro.

Apertura porte h 20.00 - inizio concerto h 22.30

Cucina h 20.00/22.30

sabato 11 novembre 2017 - dalle 22.00 - ingresso 15€+d.p. /tessera ARCI 2018


MAKAYA Mc CRAVEN

FUNK/RARE GROOVE/ SOUL /AFROBEAT/ BREAKS
Makaya Mc Craven

sabato 11 novembre 2017 - dalle 22.00
Ingresso 15,00 € + d.p. - Prevendite disponibili sul circuito Mailticket
tessera Arci 2018 obbligatoria
Apertura h 20.00 - inizio concerto h 22.30
Cucina h 20.00/22.30


MAKAYA Mc CRAVEN
in concerto

Figlio di Stephen McCraven, già batterista per Archie Sheep e Agnes Zsigmondi, folk singer di origine ungherese, Makaya McCraven è un batterista e un sanguigno sperimentatore d’ambito jazz, residente a Chicago.
Apparso come collaboratore e strumentista in molti dischi pop, rock e hip-hop, McCraven ha trovato in In The Moment, l’album figlio di una residenza annuale in un club della città, la sua naturale evoluzione: materia musicale ibrida, flow afono di matrice hip-hop, tutto groove e circolarità di frasi, una tensione improvvisativa sempre controllata come una composizione, ma aperta e imprevedibile.


www.jazzmi.it
www.ponderosa.it

giovedì 23 novembre 2017 - dalle 21.30 - sottoscrizione 5€+d.p. / tessera ARCI

Lapilla Records Night w Domenico Imperato + Canìs in concerto

feat. Olivier St. Louis
Oddisee

giovedì 23 novembre 2017

Ingresso 5,00 € + d.p. - Prevendite disponibili sul circuito Mailticket
tessera Arci obbligatoria
Apertura h 20.00 - inizio concerto h 22.30
Cucina h 20.00/22.30

Lapilla Records Night / Domenico Imperato + Canìs

DOMENICO IMPERATO
(Lapilla Records/Ponderosa Records)
Domenico Imperato è un cantautore italiano. La ricerca personale e artistica lo ha portato a viaggiare e vivere per alcuni anni prima in Portogallo e poi in Brasile. 'Postura Libera' è il suo disco d’esordio, pubblicato a luglio 2014 su New Model/Piccicca. Registrato in Brasile con la coproduzione artistica di Thiago Rabello e Rafa Barreto, l’album è stato segnalato tra le candidature per il Premio Tenco nella sezione miglior disco d’esordio ed ha ricevuto ottime recensioni nel panorama musicale indipendente.
Premio 'FabrizioDeAndrè' 2014 nella sezione Canzone d’Autore grazie al suo particolarissimo modo di cantare, comporre e suonare la chitarra, definito: 'Tropicalismo Mediterraneo'. 
Si è esibito in un’intensa attività live in Italia e all’estero con il suo quintetto, ma anche in formazioni ridotte, e in solo voce e chitarra.
Domenico Imperato ha diviso il palco con: Peppe Voltarelli, Mannarino, Brunori Sas, Peppe Servillo, Sara Jhane Morris, Umberto Maria Giardini, Gerardo Balestrieri, Mario Venuti
Al momento sta terminando il mastering del suo secondo disco prodotto insieme al polistrumentista Francesco Arcuri.

Canìs
Cantautore di Belcreda, piccola frazione lomellina, come tutti ha ricevuto il cognome e il soprannome dal padre che a sua volta lo ricevette dal nonno. Il primo disco di Canìs è una sorta di calendario umorale in cui il susseguirsi delle stagioni e i cambiamenti di luce sono la scintilla per divagazioni e dilatazioni dei più svariati tipi. I giorni brevi di gennaio e la malinconia introspettiva di febbraio si sfogano nella luminosità del cielo di marzo, nel desiderio, nella primavera. I pollini schiacciati a terra dalle incessanti piogge d'aprile sono la premessa per i fiori bianchi dell' acacia e del biancospino in maggio. Il rosso delle ciliegie di giugno fa pensare all'amore così che in Luglio l'arrivo della canicola, del piccolo cane Sirio, illumina un mondo straripante di entusiasmi. Agosto invade ogni spazio coi suoi silenzi inoperosi e carica la molla a un infingardo settembre fatto di teste basse e mietiture finché ad ottobre un' alluvione giunge come per lavar via ogni misfatto. L'autunno contemplativo di Novembre porta tutti ad alzare la testa al cielo cosicché le lunghe notti di dicembre si trasfigurano in una sorta di notte di tutti i tempi dalla quale ci si sveglierà solo con qualche petardo lanciato a fine mese.


Lapilla Records
Etichetta discografica che vuole ripartire da capo, scrollandosi di dosso tutti i cliché dell’industria musicale attuale e ponendosi come obiettivo la ricerca della qualità, della bellezza che spesso si nasconde nel panorama musicale, e cerca di metterne in luce tutte le potenzialità attraverso la contaminazione dei linguaggi. 
Lapilla è in continua evoluzione e guarda al futuro in modo trasversale e personale per dar vita a delle realtà nuove e allo stesso tempo universali, senza perdere di vista la semplicità e il potere delle canzoni. Per fare ciò è importante seguire l’artista in tutte le fasi del progetto in cui crede, sia dal punto di vista puramente artistico che manageriale.
Non solo etichetta quindi, ma anche management e booking, grazie anche alla partnership con Ponderosa Music & Art, che supporta il progetto nelle diverse fasi di lavorazione.

sabato 25 novembre 2017 - dalle 22.00 - ingresso 15€+d.p. /tessera ARCI 2018


MARTHA HIGH w Osaka Monaurail Live

Dopo il concerto DIG THIS All-Nighter: the finest in Northern Soul, Deep funk, Modern Soul
Martha High

sabato 25 novembre 2017 - dalle 22.00
Ingresso 15,00 € + d.p. - Prevendite disponibili sul circuito Mailticket
tessera Arci 2018 obbligatoria
Apertura h 20.00 - inizio concerto h 22.30
Cucina h 20.00/22.30


Record Kicks Proudly Pres:
MARTHA HIGH with Osaka Monaurail
in concerto

JAMES BROWN's legendary Soul Sister MARTHA HIGH with JAPAN's Mighty Deep Funk Ambassadors OSAKA MONAURAIL in concerto in Data Unica in Italia al BIKO.

Dopo il concerto DIG THIS All-Nighter with only the finest in Northern Soul, Deep funk, Modern Soul & XOver. 

Martha High, la mitica funky diva del Godfather of Soul James Brown, si esibisce in concerto al BIKO accompagnata dal gruppo giapponese Osaka Monaurail per presentare il suo nuovo album Tribute to My Soul Sisters

Nata a Washington, D.C e scoperta dalla leggenda del Rock & Roll Bo Diddley, Martha High ha iniziato la sua carriera giovanissima nel gruppo doo-wop The Four Jewels, col quale nel 1964 entra in classifica grazie alla hit Opportunity.
Notata da James Brown nel 1966 entra a far parte della mitica JB Revue e non ne esce più per 32 anni. E’ con lui allo storico concerto di Boston nel 1968, la notte dopo l’assassinio di Martin Luther King ed è al suo fianco in Zaire per il mitico Rumble in The Jungle che fa da contorno all’incontro pugilistico del secolo tra George Foreman e Muhammad Ali. Registra con Mr.Dynamite tantissime hit come Payback, Bring it up, Summertime ed oltre a cantare per lui, cura il suo stile, tiene i conti ed è la sua più stretta confidente. Resta con James Brown fino al 2000 quando diventa la lead singer del saxofonista Maceo Parker, col il quale gira il mondo per i successivi 16 anni.
Nel mezzo, oltre al suo omonimo album di debutto del 1979 sulla mitica Salsoul Records, Miss High ha pubblicato altri 5 album in studio collaborando con leggende del calibro di Little Richard, Jerry lee Lewis, The Temptations, Aretha Franklin, B.B. King, Stevie Wonder, Prince, Michael Jackson e George Clinton e guadagnandosi così sul campo lo pseudonimo di hardest working lady in show business

A Milano presenta il suo nuovo album in studio Tribute to My Soul Sisters che omaggia le sue compagne female vocalist della mitica James Brown Revue al secolo note come funky divas e che è stato prodotto dall’esplosivo combo giapponese Osaka Monaurail, band che la accompagnerà anche sul palco del BIKO.
Con 9 album in studio all’attivo, gli Osaka Monaurail sono un punto di riferimento per la scena funk & soul internazionale da oltre vent’anni, hanno calcato i palcoscenici più prestigiosi di tutto il mondo tra cui quello del Montreal Jazz Festival, del North Sea Jazz Festival e del nostro Porretta Soul festival. “Ho pensato a queste regine del Soul”, ha dichiarato Martha parlando del nuovo album “avere l’opportunità e il piacere di interpretare i loro brani è il mio modo di dir loro grazie, non vi dimentico. Mantenere in vita la musica delle Funky Divas è sempre stato molto importante anche per Mr. Brown. Lui voleva che il mondo sapesse che aveva diverse donne potentissime sul palco, potenti e funky esattamente quanto lo era lui.” 

Dopo il live di Martha High e gli Osaka Monaurail si balla con la Dig This Allnighter serata dedicata alle sonorità northern soul e deep funk rigorosamente su vinile a 45 giri con in consolle un esercito di dj capitanati dai guest inglesi STEVEN CLANCY aka Mr. Fish (U.K. Per la prima volta in Italia!) TONY BRUCE (Soul Collective Aberdeen), SHAUN TIERNEY (Soul Collective Aberdeen) e da NICK RECORDKCIKS & STEFANO OGGIANO (MIlano Funk & Soul AllNighter) e DJ HENRY & FABIO CONTI (Dig This All-Nighter).

© 2007 B I K O - powered by www.kinkydigital.com